Shaqiri: L'accordo di Ohrid ci ha lasciato l'obbligo di guidare i giovani verso la comprensione reciproca

Jeton Shaqiri, Ministro dell'Istruzione / Foto: Screenshot

L'accordo di pace di Ohrid è una pietra miliare nello sviluppo della Repubblica della Macedonia del Nord, un simbolo di aspirazioni democratiche e una tabella di marcia verso un futuro prospero della nostra patria comune, afferma il ministro dell'Istruzione e della Scienza Jeton Shaqiri, inviando un messaggio di congratulazioni in occasione del 21° anniversario della firma.

Shaqiri ha anche indicato che le riforme, attuate in collaborazione con tutte le organizzazioni e istituzioni internazionali pertinenti, raggiungeranno l'obiettivo: "costruire le nostre giovani generazioni, di grado in grado, gradualmente ma continuamente, come individui solidali, rispettosi il diverso di se stessi e lavorare alla realizzazione personale senza ferire gli altri”.

"Questo è l'unico modo giusto se vogliamo posizionare il nostro Paese per lo sviluppo, la crescita e il progresso. Celebrando l'anniversario della firma dell'Accordo, ci viene ricordato il grande obbligo che ci ha lasciato: lavorare insieme per creare uno Stato democratico e funzionale che tutti coloro che vi abitano sentano come proprio. "Con i cambiamenti fondamentali che stiamo apportando all'istruzione, stiamo indirizzando i giovani verso la comprensione reciproca, la tolleranza e il multiculturalismo, come valori civici fondamentali", sottolinea Shaqiri nel messaggio di congratulazioni.

Video del giorno