"Setstat" in una formazione ampliata si esibirà al "Kraj Vardarot Jazz"

La seconda serata del festival "Kraj Vardarot Jazz" si terrà il 24 settembre, a partire dalle 20:XNUMX, nella sala da camera della Filarmonica di Macedonia.

Si esibiscono i cult "Setstat", che festeggiano i 30 anni della loro esistenza come formazione jazz. Questa sera, il pubblico avrà un'opportunità unica di ascoltarli in un'edizione senza precedenti, in una composizione-orchestra allargata.

"Setstat" si esibirà con una selezione speciale di materiale musicale dal loro opus di tre decenni, che sarà riarrangiato per questa composizione. Questa sarà l'unica e prima esibizione di questo tipo messa in scena alla Filarmonica. "Setstat" ha pubblicato nove album in studio e il loro nuovo, decimo album, intitolato "Room 10", apparirà al festival.

- Non vogliamo parlare di nessun "giubileo". Semplicemente non ci sentiamo "troppo vecchi" per questo lavoro. Siamo ancora bambini. L'esperienza accumulata negli anni, e se volete, nei decenni, ci dà l'opportunità di vedere le cose in modo diverso. Abbiamo terminato il nostro nuovo album "Room 107", che vedrà la luce stasera al concerto. Nella performance di "Setstat" abbiamo integrato quattro giovani jazzisti macedoni, che hanno trovato la propria espressione durante la registrazione del nuovo album "Room 107". Era molto logico per noi invitarli a un'esibizione congiunta. Devo ammettere che l'energia con cui si sono avvicinati a noi è estremamente stimolante per noi - afferma Vladan Drobitsky, leader della formazione jazz "Setstat".

In questa serata speciale, "Toka Shitet" (aka Idriz Ameti), frontman del gruppo "Blla Blla Blla" si esibirà davanti alla "Setstat Orchestra" con una performance solista di musica d'autore su Sharkia.

"Toka Shitet" è il nome d'arte di Idriz Ameti, che ha al suo attivo quattro album in studio. Come artista solista, suona lo Sharkia (uno strumento tradizionale balcanico). Amethy è sulla scena musicale dal 1986 e ha lavorato con vari gruppi e artisti.

Il festival "Kraj Vardarot Jazz" è organizzato in collaborazione con il Centro Culturale e Informativo della Repubblica di Bulgaria a Skopje, ed è realizzato con il sostegno del Ministero della Cultura della Repubblica di Macedonia.