SDSM: VMRO-DPMNE e Mickoski non possono ricattare nessuno, ci saranno le elezioni nel 2024

Costruzione del partito SDSM / Foto: "Free Press", Dragan Mitreski

SDSM ha risposto per mezzo di una dichiarazione presentato oggi un'offerta di VMRO relativa a emendamenti costituzionali ed elezioni anticipate, che il partito al governo chiama ricatto.

"VMRO-DPMNE e Hristijan Mickoski non possono ricattare nessuno. Tutti i loro tentativi di destabilizzare lo Stato, tutte le loro bugie sulla presunta assimilazione e bulgizzazione sono fallite, non hanno più alcuna credibilità davanti ai cittadini. Ecco perché Mickoski e VMRO-DPMNE sono confusi, chiedono referendum al mattino e elezioni anticipate nel pomeriggio. Mickoski non sa più cosa fare per salvare il suo seggio alla Casa Bianca dopo che i partner della coalizione e altri partiti di opposizione gli hanno voltato le spalle. Ci saranno elezioni regolari nel 2024. Fino ad allora, VMRO-DPMNE ha il tempo di riconsiderare e modificare il suo comportamento distruttivo e anti-statale a scapito degli interessi dei cittadini e dello stato", ha affermato SDSM.

Video del giorno