Saracin: Il percorso di Kurti nel dialogo non è positivo per gli interessi a lungo termine del Kosovo

Manuel Saracin / Linea di credito foto: MICHAEL KAPPELER / AFP / Profimedia

L'inviato speciale tedesco per i Balcani occidentali, Manuel Saratsin, ha commentato per l'albanese ABC News i problemi che affrontano i paesi della regione, come il dialogo tra Kosovo e Serbia, per il quale ha chiesto maggiore volontà politica, e la parti a intraprendere azioni concrete, perché secondo esso non è dovere dell’Unione europea essere un arbitro.

Lui ha aggiunto che la Serbia dovrebbe iniziare il cammino verso l'Unione europea e ha chiesto a Belgrado di introdurre sanzioni contro la Russia.

Per quanto riguarda i rapporti di Albin Kurti con la comunità internazionale, Saratsin ha valutato che "non è nell'interesse a lungo termine del Kosovo perdere opportunità nei confronti dell'UE".

Temo che la strada che il governo Kurti sta seguendo nel dialogo possa non essere buona a lungo termine e non è nell'interesse del Kosovo ad avvicinarsi all'Unione Europea. Temo che ciò possa portare maggiormente nella direzione della fiducia in se stessi e della perdita delle opportunità di entrare nell'Unione europea, valuta.

Egli ha anche commentato il vertice di Tirana e ha invitato "a non sfruttare il passato per alimentare sentimenti nazionalisti", ma affinchè i paesi dei Balcani occidentali lavorino insieme per avvicinarsi all'Unione europea.

Penso che non dovremmo sottovalutare questa idea generale del vertice, che è stato organizzato per dimostrare che la Moldavia, l’Ucraina e i paesi dei Balcani occidentali stanno insieme e che insieme possono ottenere molto e dovrebbero essere visti positivamente. Sapete che ogni passo compiuto da uno di questi paesi aiuterà gli altri. Questo è molto positivo, valuta Saracin.

Ha sottolineato che l'atmosfera che percepisce tra i leader è molto importante.

Inoltre, Tirana ha dato l'occasione per un incontro bilaterale tra i presidenti, l'ucraino Volodymyr Zelenskiy e il serbo Aleksandar Vucic, che ovviamente ha degli obiettivi, forse anche utili per la parte serba, ma nel complesso è senza dubbio una buona fase, Lo ha affermato l'inviato speciale tedesco per i Balcani occidentali, Manuel Saratsin, per l'albanese ABC News.

Caro lettore,

Il nostro accesso ai contenuti web è gratuito, perché crediamo nell'uguaglianza delle informazioni, indipendentemente dal fatto che qualcuno possa pagare o meno. Pertanto, per continuare il nostro lavoro, chiediamo il supporto della nostra comunità di lettori sostenendo finanziariamente la Free Press. Diventa un membro della Free Press per aiutare le strutture che ci consentiranno di fornire informazioni a lungo termine e di qualità e INSIEME assicuriamo una voce libera e indipendente che sia SEMPRE DALLA PARTE DELLE PERSONE.

SOSTIENI UNA STAMPA LIBERA.
CON UN IMPORTO INIZIALE DI 60 DENARI

Video del giorno