Solo per due fedi decenti servono 500 euro, i tempi d'oro per gli sposi sono passati

In passato, le catene d'oro venivano acquistate per balli studenteschi e matrimoni, ora molti acquirenti, dopo aver visto i prezzi, passano all'argento, dicono i negozi di Skopje

Nelle gioiellerie tutto è brillante e bello, ma i gioielli non sono disponibili per la maggior parte delle persone. Una catena d'oro, un braccialetto, orecchini e un anello una volta erano una parte obbligatoria di un regalo per la sposa, e oggi i genitori dei futuri sposi vagano nervosamente per i negozi. Lo stesso vale per quei "tradizionalisti", che vogliono comunque regalare ai propri cari qualcosa d'oro per la laurea.

Ci sono poche persone in giro per le gioiellerie della città, anche se balli studenteschi e matrimoni sono in pieno svolgimento. E, come dicono i venditori, accade molto spesso che vengano acquistati gioielli in argento invece di gioielli in oro. Non c'è da stupirsi, se si vede dall'assortimento del tradizionale "rossetto rubino", che un ciondolo molto piccolo costa 4.500 denari. Non esiste catena d'oro più economica di 5.500 denari, e una catena corta e sottile, il che significa che per un tale set dovrebbero essere accantonati 10.000 denari. Non ci sono orecchini sotto i 6.000 denari e sono piuttosto piccoli.

Le commesse dicono che quando arrivano gli acquirenti, non vedono più quanto gli piace qualcosa, ma quanto potranno rientrare nel budget familiare.

- Qui sono venute delle persone che volevano comprare un bel regalo per la laurea. La gente dice: "Come possiamo ora metterci in imbarazzo con la loro nipote, quando quella stessa donna venne al ballo di fine anno di mio figlio con una catena d'oro". Non hanno comprato oro, hanno comprato gioielli in argento più belli e sorprendenti - la commessa ha raccontato un episodio.

Per un corredo da sposa “vero”, però, come quello di una volta, bisognerebbe mettere da parte almeno 1.000 euro.

- È molto spiacevole quando vedi come qualcuno vuole fare un bel regalo alla sposa per un matrimonio, quindi inizia ambiziosamente con un anello più bello, poi man mano che scopre i prezzi, sostituisce il regalo con un pezzo sempre più piccolo. Ma è così... In qualche modo anche noi dobbiamo giustificare il motivo per cui vendiamo a così caro - dice il nostro interlocutore in una delle gioiellerie.

Ma secondo l'esperienza di uno dei proprietari di gioiellerie in GTC, le "nuove" spose non vogliono gioielli offensivi.

- E le spose stesse, quando vengono a scegliere, cercano qualcosa di più gentile, per commemorare l'atto. Prima volevano pezzi più massicci, ora non ci sono catene o braccialetti appariscenti - dice il gioielliere.

Abbiamo esaminato l'offerta di fedi nuziali nel suo negozio e dalle misurazioni è emerso che non esistono due fedi nuziali decenti per i futuri sposi sotto i 500 euro.

– Per quanto riguarda il lavoro precedente, abbiamo l’1%. Non compriamo più nemmeno molti gioielli, quindi non abbiamo una grande offerta - dice il proprietario della gioielleria.

Ha rivelato inoltre che da molto tempo i giovani acquistano più oro bianco che oro giallo. Un grammo di oro bianco e un grammo di oro giallo hanno lo stesso prezzo, ma la lavorazione stessa del gioiello rende l'oro bianco leggermente più costoso. Naturalmente, il prezzo d'acquisto al quale i gioiellieri acquistano l'oro (gioielli vecchi) è compreso tra 35 e 38 euro al grammo, mentre quando i gioielli vengono venduti, chiedono tra 65 e 74 euro al grammo.

Se, per la maggior parte, i tempi d'oro per i gioiellieri sono ormai passati, c'è ancora chi dice di aspettarsi una buona stagione.

- In primavera e in autunno, molti dei nostri della diaspora vengono a celebrare i matrimoni qui. A loro piace fare regali ricchi alle spose e sanno come acquistare grandi gioielli per le future spose dei loro figli - dicono in una gioielleria nel Vecchio Bazar.

Le pietre preziose si possono trovare anche nelle gioiellerie. A titolo esemplificativo, abbiamo "scelto" un anello in oro bianco con un diamante da 0,75 carati e il prezzo ci è stato detto è di 3.000 euro.

Sasho Dukovski, proprietario dell'esclusiva gioielleria "Sigma", che è anche presidente della Camera di commercio di SSK, afferma che per un lungo periodo di tempo il prezzo dei gioielli già pronti nei negozi non solo non è aumentato, ma c'è anche una tendenza decrescente.

- Se guardate i prezzi sullo schermo del mercato azionario, potreste avere l'impressione di apprezzare la crescita, ma questo non è il caso dei gioielli nei nostri negozi - conclude Dukovski.

Un problema segnalato dai gioiellieri è il “contrabbando” dell'oro. I bollettini dell'Amministrazione delle dogane sono molto spesso pieni di testi riguardanti l'oro sequestrato.

Caro lettore,

Il nostro accesso ai contenuti web è gratuito, perché crediamo nell'uguaglianza delle informazioni, indipendentemente dal fatto che qualcuno possa pagare o meno. Pertanto, per continuare il nostro lavoro, chiediamo il supporto della nostra comunità di lettori sostenendo finanziariamente la Free Press. Diventa un membro della Free Press per aiutare le strutture che ci consentiranno di fornire informazioni a lungo termine e di qualità e INSIEME assicuriamo una voce libera e indipendente che sia SEMPRE DALLA PARTE DELLE PERSONE.

SOSTIENI UNA STAMPA LIBERA.
CON UN IMPORTO INIZIALE DI 60 DENARI

Video del giorno