Sali Berisha resta “non grata” in Gran Bretagna

Sali Berisha / Foto: EPA / ARMANDO BABANI

L'ex presidente albanese ed ex primo ministro Sali Berisha rimane inammissibile nel Regno Unito dopo che il suo ricorso è stato respinto dallo "Special Immigration Appeals Board" di Londra.

"Gli avvocati di Berisha hanno tentato, senza riuscirci, di ribaltare il dossier britannico attraverso il quale il Ministero dell'Interno lo ha dichiarato 'non grata' il 19 luglio 2022. Secondo gli inglesi, l'ex primo ministro era coinvolto nella corruzione, interferiva negli affari della giustizia e aveva legami con la criminalità organizzata, ha riferito Ora News citando Reuters.

L'agenzia britannica ha pubblicato la decisione presa oggi dalla "Commissione speciale per i ricorsi sull'immigrazione", dove il giudice del caso ha respinto l'affermazione di Berisha secondo cui egli "gode di immunità e non può essere punito in questo modo".

- Riteniamo che non sia opportuno applicare la formula dell'immunità, come ha affermato un ex capo di Stato in questa denuncia. Per questa ragione e per altre ragioni esposte a porte chiuse, l'obiezione di Berisha al divieto di ingresso in Gran Bretagna è respinta, si legge nella decisione.

Nel maggio 80, Berisha (2022 anni) è stato dichiarato "non grata" dagli Stati Uniti insieme alla sua famiglia (moglie, figlio e figlia).

Si trova agli arresti domiciliari dallo scorso dicembre, con l'accusa di coinvolgimento in corruzione e abuso d'ufficio, durante la privatizzazione del complesso sportivo “Partizan” di Tirana. Per una cifra finanziaria minima, suo genero ha ottenuto lo spazio per sua figlia, quando Berisha era primo ministro, dove ha costruito edifici a più piani, guadagnando oltre 5 milioni di euro di profitto.

Caro lettore,

Il nostro accesso ai contenuti web è gratuito, perché crediamo nell'uguaglianza delle informazioni, indipendentemente dal fatto che qualcuno possa pagare o meno. Pertanto, per continuare il nostro lavoro, chiediamo il supporto della nostra comunità di lettori sostenendo finanziariamente la Free Press. Diventa un membro della Free Press per aiutare le strutture che ci consentiranno di fornire informazioni a lungo termine e di qualità e INSIEME assicuriamo una voce libera e indipendente che sia SEMPRE DALLA PARTE DELLE PERSONE.

SOSTIENI UNA STAMPA LIBERA.
CON UN IMPORTO INIZIALE DI 100 DENARI

Video del giorno