Stati Uniti con aiuti di emergenza per le infrastrutture energetiche in Ucraina

Foto: Profimedia

A margine di una riunione della NATO in Romania, gli Stati Uniti dovrebbero annunciare aiuti finanziari "significativi" all'Ucraina per aiutarla a far fronte ai danni che la Russia ha inflitto alla sua infrastruttura energetica, hanno annunciato alti funzionari americani.

L'aiuto, che sarà presentato in dettaglio dal Segretario di Stato Anthony Blinken, sarà consistente e non definitivo, ha detto ai giornalisti un alto funzionario statunitense, che non ha voluto essere nominato né rivelare l'importo previsto o altri dettagli .

Tuttavia, ha sottolineato che l'amministrazione del presidente Joseph Biden ha stanziato 1,1 miliardi di dollari dal bilancio energetico per l'Ucraina e la Moldavia. Tale aiuto è stato annunciato per una conferenza internazionale dei creditori a sostegno della resistenza civile ucraina prevista per il 13 dicembre in Francia.

All'inizio di ottobre, la Russia ha lanciato un'importante campagna di attacchi missilistici contro le infrastrutture energetiche in tutta l'Ucraina. Secondo i dati forniti dal governo ucraino, negli attacchi è stato danneggiato tra il 25 e il 30 per cento delle infrastrutture energetiche del paese.

"Quello che i russi stanno facendo è attaccare i trasformatori ad alta tensione, non solo le centrali elettriche, per interrompere l'intero processo, dalla produzione alla distribuzione", ha detto un funzionario americano.

I ministri degli Esteri della NATO si riuniscono oggi e domani a Bucarest e uno dei temi principali dell'incontro sarà il sostegno dell'Alleanza all'Ucraina dall'inizio dell'invasione russa il 24 febbraio. un

Video del giorno