Percorso: Se S. La Macedonia non ha accettato la proposta francese, l'Albania proseguirà verso l'UE da sola

Incontro del Primo Ministro Zoran Zaev e del Primo Ministro olandese Mark Rutte / 10 novembre 2021 / foto: Dragan Mitreski / Free Press

Il Primo Ministro dei Paesi Bassi, Mark Rutte, ha affermato che i Balcani occidentali, compresa l'Albania, stanno "lavorando duramente per aderire all'Unione europea". Alla conferenza stampa congiunta con il primo ministro albanese Edi Rama durante la sua visita nei Paesi Bassi ieri, Rutte ha affermato che l'Albania ha il pieno sostegno dei Paesi Bassi nel processo di integrazione europea.

"Al vertice dei Balcani occidentali tenutosi a Bruxelles, l'Ue ha ribadito il suo impegno. Per quanto riguarda l'osservazione successiva di Eddie Rama, penso che avesse ragione: non è stato un incontro di successo. Dobbiamo fare di più. Sappiamo che i paesi dei Balcani occidentali, compresa l'Albania, stanno lavorando duramente per entrare nell'UE e l'Albania ha il pieno sostegno dei Paesi Bassi. Il problema qui è la Macedonia del Nord e, grazie agli sforzi francesi, c'è un nuovo momento nel processo di adesione che riguarda anche l'Albania. quindi i due paesi, almeno politicamente, sono collegati. Sosteniamo la proposta francese di rimuovere gli ostacoli che bloccano la Macedonia del Nord e l'Albania nel processo di adesione. La proposta offre una soluzione a tutte le preoccupazioni rimanenti", ha affermato Rutte.

Rutte ha affermato che l'UE continuerà a sostenere la Macedonia del Nord nei prossimi passi se accetta la proposta francese.

Il primo ministro olandese ha sottolineato che fissare una data per il primo incontro intergovernativo sarà una ricompensa per il governo albanese di Edi Rama e per le riforme che sta attuando.

"Sarà anche una giusta ricompensa per tutto il lavoro svolto dal governo di Edi Rama e le riforme che ha intrapreso, che ho visto con i miei occhi durante la mia visita a novembre, quando ero a Tirana", ha sottolineato.

Rutte ha espresso ottimismo sul fatto che la Macedonia del Nord accetterà la proposta francese e non sarà necessario dividere i due paesi nel loro cammino verso l'UE.

Tuttavia, se ciò non accade, cioè se la Macedonia del Nord respingerà la proposta, ha sottolineato Rute, l'Albania avrà un sostegno ancora maggiore dai paesi europei nel suo percorso indipendente verso l'UE.

"Se la Macedonia del Nord non accetterà la proposta francese, l'Albania avrà più sostegno da altri paesi per continuare sulla propria strada, ma spero che ciò non sarà necessario", ha sottolineato Rute.

Da parte sua, Edi Rama ha molto apprezzato l'impegno dei Paesi Bassi e ha ringraziato il Primo Ministro Mark Rutte per aver promosso il processo di adesione all'UE nei Balcani occidentali.

Video del giorno