Le forze di sicurezza russe hanno ucciso i prigionieri che tenevano in ostaggio due guardie

Foto: Rawpixel / CC0 / pubblico dominio

Le forze di sicurezza russe hanno fatto irruzione in un centro di detenzione nel sud della Russia e ucciso sei detenuti che tenevano in ostaggio due guardie carcerarie, hanno riferito i media russi.

Sei prigionieri che hanno preso in ostaggio due guardie in un centro di detenzione nella città di Rostov sul Don sono stati "liquidati", hanno riferito i media russi.

- Gli ostaggi nel centro di detenzione di Rostov sul Don sono illesi, ha riferito il Servizio penitenziario federale russo.

In precedenza era stato annunciato che i sei prigionieri avevano manganelli di gomma, coltelli e asce, e tra loro ci sono persone accusate di legami con il gruppo Stato islamico.

Un gruppo di prigionieri tiene in ostaggio delle guardie in Russia, sostenendo di essere membri dello Stato islamico

Caro lettore,

Il nostro accesso ai contenuti web è gratuito, perché crediamo nell'uguaglianza delle informazioni, indipendentemente dal fatto che qualcuno possa pagare o meno. Pertanto, per continuare il nostro lavoro, chiediamo il supporto della nostra comunità di lettori sostenendo finanziariamente la Free Press. Diventa un membro della Free Press per aiutare le strutture che ci consentiranno di fornire informazioni a lungo termine e di qualità e INSIEME assicuriamo una voce libera e indipendente che sia SEMPRE DALLA PARTE DELLE PERSONE.

SOSTIENI UNA STAMPA LIBERA.
CON UN IMPORTO INIZIALE DI 100 DENARI

Video del giorno