Russia: gli ucraini hanno fatto saltare in aria sei tralicci di linee di trasmissione ad alta tensione nella centrale nucleare di Kursk

Soldati ucraini Ucraina
Truppe ucraine / EPA-EFE / STR

Il servizio di sicurezza russo afferma che i sabotatori ucraini il 4, 9 e 12 agosto hanno fatto saltare in aria sei poli delle linee di trasmissione ad alta tensione della centrale nucleare di Kursk.

A causa degli attacchi, il funzionamento della centrale nucleare di Kursk è stato ostacolato.

Secondo il servizio di sicurezza russo, gli attacchi a Kurchatov sono un atto terroristico.

Finora, non ci sono commenti dall'Ucraina su queste accuse da parte russa.

Video del giorno