La Russia ha pubblicato conversazioni tra ufficiali tedeschi sulla consegna di missili all'Ucraina

I manifestanti a Berlino chiedono che la Germania fornisca missili all'Ucraina - foto EPA, Clemens Bilan

La Germania sta indagando su come le conversazioni top-secret tra alti ufficiali riguardanti la consegna di missili a lungo raggio all'Ucraina e possibili obiettivi siano trapelate alla Russia.

Margareta Simonyan, direttrice della televisione statale Russia Today, ha pubblicato un video di 38 minuti di una videoconferenza di ufficiali che discutono quali obiettivi l'Ucraina potrebbe prendere di mira se Berlino le fornisse i missili Taurus. Il Cremlino ha presentato il filmato come prova che la Germania è un “nemico giurato” che pianifica attacchi alla Russia.

Il cancelliere Olaf Scholz ha definito la fuga di notizie "una questione molto seria".

- Lo stiamo esaminando con molta attenzione, molto intensamente e molto rapidamente - ha detto Scholz.

La rivista "Spiegel" spiega che la videoconferenza non si è tenuta attraverso il canale militare protetto, ma attraverso la piattaforma "webex". Una fonte del ministero della Difesa tedesco ha detto all'AFP che la conversazione era stata intercettata.

Mosca, invece, ha chiesto a Berlino di fornire urgentemente spiegazioni sulla prevista consegna di missili all'Ucraina.

- I tentativi di evitare una risposta a questa domanda saranno considerati un'ammissione di colpa - ha detto la portavoce del Ministero degli Affari Esteri, Maria Zakharova.

L'ex presidente Dmitry Medvedev, che ora è vice capo del Consiglio di sicurezza nazionale russo, ha osservato che "la Germania sta nuovamente minacciando la Russia".

- I nostri vecchi rivali, i tedeschi, stanno tornando ad essere i nostri nemici giurati - ha osservato Medvedev.

Il capo della diplomazia Sergej Lavrov ha valutato che le conversazioni pubblicate sono la prova dei "piani astuti delle forze armate tedesche, che si sono tradite".

Il conservatore dell'opposizione tedesca Roderich Kiesewetter stima che i media russi potrebbero pubblicare più registrazioni trapelate da Berlino o ottenute tramite intercettazioni telefoniche.

- Sono state sicuramente intercettate altre conversazioni, che potrebbero essere pubblicate in seguito, quando la Russia le giudicherà a suo favore. Si può concludere che la Russia pubblica ora deliberatamente il video con un obiettivo preciso, impedire alla Germania di consegnare i missili Taurus all'Ucraina - ha valutato Kieseweter.

Nella registrazione si sentono ufficiali tedeschi indicare gli obiettivi che l'Ucraina potrebbe colpire con il "Taurus", un sistema con una portata missilistica massima di 500 chilometri.

Hanno menzionato lo stretto di Kerch, il ponte che collega via terra la Russia con la penisola di Crimea, annessa all’Ucraina nel 2014 e che ora funge da base per l’invasione militare.

Caro lettore,

Il nostro accesso ai contenuti web è gratuito, perché crediamo nell'uguaglianza delle informazioni, indipendentemente dal fatto che qualcuno possa pagare o meno. Pertanto, per continuare il nostro lavoro, chiediamo il supporto della nostra comunità di lettori sostenendo finanziariamente la Free Press. Diventa un membro della Free Press per aiutare le strutture che ci consentiranno di fornire informazioni a lungo termine e di qualità e INSIEME assicuriamo una voce libera e indipendente che sia SEMPRE DALLA PARTE DELLE PERSONE.

SOSTIENI UNA STAMPA LIBERA.
CON UN IMPORTO INIZIALE DI 60 DENARI

Video del giorno