Ronaldo vuole lasciare lo United a tutti i costi, ora viene offerto anche all'Atlético Madrid

Cristiano Ronaldo vuole giocare anche in Champions League la prossima stagione/foto: EPA-EFE/PETER POWELL

Cristiano Ronaldo è determinato a lasciare il Manchester United quest'estate e trasferirsi in una squadra che giocherà in Champions League la prossima stagione e ieri era legato al trasferimento al Barcellona, ​​​​e oggi con un'altra squadra spagnola, l'Atlético Madrid.

Il giornalista di Sky Sports Matthew Thompson ha riferito che l'agente Jorge Mendes aveva offerto Ronaldo ai rivali storici del Real Madrid, l'Atletico Madrid, un club in cui i portoghesi hanno giocato per nove stagioni.

Questa notizia ha causato il caos sui social network, hanno chiamato un numero enorme di tifosi dell'Atlético, ma anche ex calciatori che per lo più non amano Ronaldo al Wanda Metropolitano. Ma c'è anche un piccolo numero di fan che credono che l'Atlético abbia un disperato bisogno di una superstar con la mentalità vincente che ha Ronaldo.

Secondo il quotidiano "Ac", prima di Ronaldo ci sono cinque possibilità, le prime due sono Bayern Monaco e Barcellona e sono legate a Robert Lewandowski. Se Lewandowski lascia il Bayern per il Barcellona, ​​aumentano le possibilità per il portoghese di arrivare all'"Allianz Arena" di Monaco, ma allo stesso tempo dovrà ridurre le sue richieste.

Se Lewandowski resta al Bayern, c'è in gioco il Barcellona, ​​il cui presidente Joan Laporta ha incontrato ieri l'agente del giocatore, Jorge Mendes.

La terza opzione è il Chelsea, il cui proprietario Todd Boley si è persino recato in Portogallo per incontrare Mendes. Bolly ha detto a Mendes che l'allenatore dei Blues Thomas Tuchel non avrebbe avuto obiezioni al trasferimento di Ronaldo allo Stamford Bridge dopo che Romelu Lukaku se n'è andato in prestito per un anno all'Inter.

La quarta e la quinta opzione sono le italiane Napoli e Roma. Alla Roma lavorerebbe ancora con Jose Mourinho che siede sulla panchina del "lupo romano", mentre nel Napoli considerano il portoghese l'uomo ideale che può portargli lo scudetto.

Video del giorno