Rode: Kosovo e Serbia potranno entrare nell'UE solo dopo essersi riconosciuti a vicenda

L'Ambasciatore di Germania in Kosovo, Jorn Rode si è opposto al rappresentante diplomatico degli Stati Uniti d'America a Belgrado, Christopher Hill, il quale ieri ha affermato che la Serbia non ha bisogno di riconoscere il Kosovo per aderire all'Unione europea, ha riferito il corrispondente del MIA da Pristina.

Nella reazione della piattaforma "X" dopo le dichiarazioni dell'ambasciatore Hill, Rode ha ricordato il messaggio del cancelliere tedesco Olaf Scholz, secondo cui la normalizzazione dei rapporti tra Pristina e Belgrado significa il riconoscimento reciproco, che è anche una condizione per l'ingresso dei due paesi. paesi nell’UE.

– Solo un promemoria: leggi la chiara dichiarazione del cancelliere tedesco Scholz durante la sua visita in Kosovo e Serbia nel giugno 2022 sulla normalizzazione, compreso il riconoscimento reciproco. "La situazione è ancora valida: la strada c'è: piena attuazione degli accordi di Bruxelles/Ocrida da entrambe le parti il ​​più presto possibile", ha scritto Rode.

Nel post Rode ha condiviso la notizia anche con la dichiarazione del cancelliere Scholz, il quale ha affermato che "è inconcepibile che due paesi che non si riconoscono diventino membri dell'UE".

- L'accordo politico tra i due paesi è una condizione importante per gli investimenti e l'occupazione, e quindi per le prospettive dei giovani in Kosovo. È chiaro che l'accordo deve risolvere definitivamente la questione del riconoscimento del Kosovo, poiché è impensabile che due paesi che non si riconoscono diventino membri dell'UE, ha affermato Scholz nel 2022.

Caro lettore,

Il nostro accesso ai contenuti web è gratuito, perché crediamo nell'uguaglianza delle informazioni, indipendentemente dal fatto che qualcuno possa pagare o meno. Pertanto, per continuare il nostro lavoro, chiediamo il supporto della nostra comunità di lettori sostenendo finanziariamente la Free Press. Diventa un membro della Free Press per aiutare le strutture che ci consentiranno di fornire informazioni a lungo termine e di qualità e INSIEME assicuriamo una voce libera e indipendente che sia SEMPRE DALLA PARTE DELLE PERSONE.

SOSTIENI UNA STAMPA LIBERA.
CON UN IMPORTO INIZIALE DI 100 DENARI

Video del giorno