Relazione di audit: la riforma della pubblica amministrazione necessita di riforme

Illustrazione: Amministrazione / Foto: Free Press Archive

La riforma della pubblica amministrazione è stata attuata a malincuore, e il motivo principale per cui i cittadini non hanno ancora una pubblica amministrazione professionale ed efficiente è che le leggi fondamentali non sono state adottate - per i dipendenti del settore pubblico, per i funzionari amministrativi , nonché la legge per il servizio di alta direzione, precisa la Corte dei Conti. Nel Rapporto sul successo della riforma dell'amministrazione si afferma il problema che la riorganizzazione degli organi statali è ritardata, che le attività previste non sono pienamente attuate e che non c'è abbastanza personale professionale.

- Secondo la nuova metodologia per l'adesione all'UE, la riforma della pubblica amministrazione è un'area che fa parte del processo di negoziazione nel cluster dei valori fondamentali, quindi l'ASO ha svolto l'audit per rispondere alla domanda se le attività intraprese dal le istituzioni competenti assicurano l'efficiente attuazione della Strategia per la riforma della pubblica amministrazione 2018-2022 - afferma il SAO.

La lettura del rapporto costringe la risposta ad essere "no".

L'audit afferma che la procedura per le tre leggi chiave è iniziata nel 2019, ma non sono ancora state votate: con la pandemia all'inizio del 2020, lo scioglimento del Parlamento e le elezioni anticipate, l'iter per gli emendamenti legislativi è stato messo in attesa, ea settembre il nuovo ministro del MIOA ha deciso che al posto degli emendamenti verranno approvate nuove leggi. Le proposte di legge sui funzionari amministrativi e di legge sui dipendenti del settore pubblico sono state presentate a ENER nel settembre 2021, ma anche dopo un anno intero non sono state presentate al Governo per proseguire la procedura.

- Lo scopo dell'approvazione di una legge sul servizio dirigenziale è quello di distinguere il livello politico da quello professionale e di determinare le linee di responsabilità dei dirigenti. L'usura va a un ritmo lento. Alla fine del 2019, il Governo ha presentato la legge al Parlamento, nel novembre 2020 è stata ritirata e nel maggio 2022 il MIOA ha annunciato che avrebbe iniziato a preparare un nuovo disegno di legge, che fino al giorno dell'audit non è stato presentato all'ENER - diceva il rapporto di audit.

DRZ afferma che un grosso problema è la frequente nomina di amministratori ad interim, con il 2018% del numero totale di amministratori nominati che sono stati amministratori ad interim dal 2021 al 52. registi o recitazione deputati.

- La loro elezione avviene senza la pubblicazione di un bando pubblico, il che incide sulla professionalizzazione del servizio dirigenziale, sulla buona gestione negli enti del settore pubblico e riduce la responsabilizzazione del procedimento di selezione dei dirigenti degli enti - affermano i sindaci .

Il titolare della Strategia di riforma dell'amministrazione è il Ministero della società dell'informazione e dell'amministrazione, e gli auditor hanno stabilito che questo Ministero non dispone di documentazione su come è stata sviluppata la strategia perché non fa parte dell'archivio MIOA. Le persone che hanno gestito questo processo non sono più dipendenti del MIOA, quindi non viene fornita alcuna memoria istituzionale per il processo.

– È stato adottato un piano d'azione rivisto per l'attuazione della strategia, con il quale sono state apportate modifiche a un terzo delle attività pianificate, sono state definite nuove attività, sono state apportate modifiche alle scadenze di attuazione e agli indicatori di misurazione delle prestazioni e all'importo del denaro pianificato è stato ridotto. Sono stati rilevati frequenti cambiamenti nelle capacità del personale per raggiungere gli obiettivi della riforma e personale insufficiente - afferma il rapporto.

Nel Consiglio per la Riforma della Pubblica Amministrazione, che è il massimo organo politico per il coordinamento delle attività dal 2018 al 2022, sono state apportate sei variazioni nella sua composizione, a seguito dei continui mutamenti strutturali del Governo. In quattro anni il Consiglio ha tenuto solo sette riunioni, l'ultima nel luglio 2021.

- Il denaro totale previsto per l'attuazione della Strategia ammonta a circa 30 milioni di euro, con la quota maggiore, oltre il 56%, fornita da fondi e strumenti dell'UE. Su un totale di 205 attività pianificate, solo 106 sono state realizzate, il che rappresenta il 52% della realizzazione. Non c'è trasparenza, responsabilità e monitoraggio dei soldi spesi dal bilancio dello Stato, perché a parte il MIOA, altre istituzioni non hanno aperto un sottoprogramma speciale all'interno del programma del governo per la riforma dell'amministrazione.

MIOA non ha registrazioni sistematizzate per ogni attività della strategia, e nelle relazioni semestrali e annuali non ci sono dati sui fondi pianificati e realizzati. La quarta relazione annuale del 2021 non contiene una revisione finanziaria completa e viene fornita un'analisi solo dei fondi spesi per un importo di circa 18 milioni di euro, ovvero il 61 percento del denaro totale pianificato per il periodo 2018-2022 - affermano i revisori , tra l'altro.

Caro lettore,

Il nostro accesso ai contenuti web è gratuito, perché crediamo nell'uguaglianza delle informazioni, indipendentemente dal fatto che qualcuno possa pagare o meno. Pertanto, per continuare il nostro lavoro, chiediamo il supporto della nostra comunità di lettori sostenendo finanziariamente la Free Press. Diventa un membro della Free Press per aiutare le strutture che ci consentiranno di fornire informazioni a lungo termine e di qualità e INSIEME assicuriamo una voce libera e indipendente che sia SEMPRE DALLA PARTE DELLE PERSONE.

SOSTIENI UNA STAMPA LIBERA.
CON UN IMPORTO INIZIALE DI 60 DENARI

Video del giorno