Il numero di reclute donne che vogliono combattere a Gaza è in crescita

Gaza / Foto EPA-EFE/MOHAMMED SABRE

L’IDF afferma di aver assistito a una massiccia affluenza di reclute donne addestrate nelle unità di combattimento durante la guerra nella Striscia di Gaza.

Durante la scorsa settimana, l’IDF ha reclutato giovani donne in varie unità di combattimento dove le donne soldato possono attualmente prestare servizio.

L'IDF afferma di aver riscontrato un tasso di risposta superiore al 100% e che il 12% delle donne alla guida delle unità combattenti lo ha richiesto durante la guerra.

Ha affermato che le unità di fanteria leggera del Corpo di difesa del confine hanno avuto un tasso di risposta del 116% e le unità di raccolta di informazioni di combattimento del corpo del 133%.

Il corpo di artiglieria ha registrato una risposta del 132%; il sistema di difesa aerea dell'aeronautica militare ha registrato il 101%; le unità di ricerca e soccorso sul fronte interno hanno registrato il 122%; e la Polizia di frontiera ha registrato il 119%.

L'IDF afferma che le prime due reclute donne hanno recentemente completato i test di screening per l'unità d'élite di ricerca e salvataggio di elicotteri 669 dell'Air Force e saranno assegnate all'unità alla fine di questo mese. Saranno poi sottoposte a un anno e otto mesi di addestramento e, se lo completeranno, saranno le prime donne soldato dell'Unità 669.

Caro lettore,

Il nostro accesso ai contenuti web è gratuito, perché crediamo nell'uguaglianza delle informazioni, indipendentemente dal fatto che qualcuno possa pagare o meno. Pertanto, per continuare il nostro lavoro, chiediamo il supporto della nostra comunità di lettori sostenendo finanziariamente la Free Press. Diventa un membro della Free Press per aiutare le strutture che ci consentiranno di fornire informazioni a lungo termine e di qualità e INSIEME assicuriamo una voce libera e indipendente che sia SEMPRE DALLA PARTE DELLE PERSONE.

SOSTIENI UNA STAMPA LIBERA.
CON UN IMPORTO INIZIALE DI 60 DENARI

Video del giorno