I separatisti filorussi hanno minacciato la pena di morte per le truppe straniere

Foto: Alexander Reka

Secondo quanto riferito da un'agenzia di stampa russa, due britannici e un marocchino che hanno combattuto dalla parte ucraina nella regione orientale del Donbas del paese potrebbero essere condannati a morte. Interfax.

Victor Gavrilov, un funzionario dell'ufficio dell'autoproclamata Repubblica popolare di Donetsk (DNR), ha affermato che l'indagine penale è "conclusa" e - dato che la guerra è in corso - l'imputato potrebbe essere condannato a morte.

Gavrilov ha identificato i due britannici catturati come Sean Pinner e Andrew Hill, mentre il cittadino marocchino è stato chiamato Sadun Brahim.

Il DNR avrebbe imposto la pena di morte nel territorio sequestrato all'Ucraina nel 2014.

Video del giorno