Più di 200 nuove infezioni da morbillo segnalate in più di 20 paesi

Segnali di pericolo per il morbillo / Foto: EPA-PHOTO / EPA / DARREN HAUCK

Quasi 200 nuovi casi di morbillo sono stati segnalati in più di 20 paesi, dove generalmente non ci sono focolai di malattie insolite, ma l'epidemia è sotto controllo, ha affermato oggi l'Organizzazione mondiale della sanità.

L'OMS ha proposto di creare riserve per la distribuzione equa di vaccini e farmaci disponibili in tutto il mondo.

La dichiarazione affermava che c'erano ancora molte domande senza risposta su come fosse iniziata l'epidemia, ma non c'erano prove che fossero responsabili eventuali cambiamenti genetici nel virus.

"La prima sequenza del virus mostra che il ceppo non è diverso dai ceppi trovati nei paesi in cui il virus è endemico e l'epidemia è probabilmente dovuta a cambiamenti nel comportamento umano", afferma il rapporto.

All'inizio di questa settimana, il consigliere capo dell'OMS ha affermato che l'epidemia in Europa, Stati Uniti, Israele, Australia e oltre era probabilmente collegata a relazioni intime in due parti in Spagna e Belgio.

Video del giorno