Cerca a Skopje l'organizzazione di giochi d'azzardo senza licenza

Polizia / foto MIA

Ufficiali di polizia dell'Ufficio di pubblica sicurezza-Dipartimento per la polizia criminale, Dipartimento per la criminalità informatica e la scienza forense digitale, Dipartimento per la repressione della criminalità organizzata e grave e SVR Skopje in collaborazione con l'amministrazione delle entrate pubbliche, seguendo le istruzioni dell'OSP di Skopje e ordini ricevuti dal giudice di un procedimento preliminare dal Tribunale penale di base di Skopje, ieri (08.08.2022) ha condotto perquisizioni in due località di Skopje presso una persona giuridica e una persona fisica a causa di un fondato sospetto del reato di "organizzazione di giochi del caso senza licenza" cioè autorizzazione di un'autorità competente" ai sensi dell'art. 156 della Legge sui giochi d'azzardo e sui giochi di divertimento.

Durante la perquisizione della persona giuridica sono state trovate 17 persone che hanno lavorato come operatori per la comunicazione con i giocatori a cui vengono offerti sport e altri tipi di scommesse e altri tipi di giochi d'azzardo. In tal modo sono stati sequestrati computer e apparecchiature informatiche, nonché la documentazione relativa all'operazione illegale della persona giuridica. Nel corso delle perquisizioni sono stati trovati e sequestrati anche 103.545 euro, 400 dollari e 100 sterline, documenti personali, un telaio di pistola vuoto, telefoni cellulari e apparecchiature informatiche utilizzate per commettere il delitto. Dopo aver documentato integralmente il caso, verrà presentata una denuncia penale all'ufficio del pubblico ministero competente.

Video del giorno