È nota l'identità dell'assassino viennese che venerdì ha ucciso la figlia minorenne e la moglie

Polizia austriaca / Foto: EPA-EFE / CHRISTIAN BRUNA

La polizia sta cercando intensamente il sospettato Christian R. (53), che venerdì mattina ha ucciso la figlia di 12 anni e sua moglie e, secondo le informazioni, si sospetta che sia fuggito in Croazia, dove aveva una barca ancorato, scrive tedesco Costruire.

L'autopsia della madre è ancora in corso e si attende il risultato finale, ma secondo quanto riportato dai media, si ritiene che lui l'abbia uccisa a mani nude o picchiata a morte.

L'autopsia del corpo della figlia ha mostrato che il sospettato l'ha strangolata.

Ricordiamo che venerdì intorno alle 07 sono stati ritrovati il ​​corpo di un noto avvocato e di sua figlia, dopodiché la madre della donna uccisa ha chiamato la polizia perché non riusciva a mettersi in contatto con la figlia e la nipote.

"Non ci sono precedenti della polizia associati a questa famiglia", ha detto alla Bild un portavoce della polizia.

La polizia non esclude la possibilità che il padre si sia suicidato.

Il movente del delitto è ancora sconosciuto.

 

Caro lettore,

Il nostro accesso ai contenuti web è gratuito, perché crediamo nell'uguaglianza delle informazioni, indipendentemente dal fatto che qualcuno possa pagare o meno. Pertanto, per continuare il nostro lavoro, chiediamo il supporto della nostra comunità di lettori sostenendo finanziariamente la Free Press. Diventa un membro della Free Press per aiutare le strutture che ci consentiranno di fornire informazioni a lungo termine e di qualità e INSIEME assicuriamo una voce libera e indipendente che sia SEMPRE DALLA PARTE DELLE PERSONE.

SOSTIENI UNA STAMPA LIBERA.
CON UN IMPORTO INIZIALE DI 60 DENARI

Video del giorno