Per ora l'aumento dei prezzi è compensato dal prezzo dei pedaggi, i cittadini guideranno alle stesse tariffe sulle strade

foto Mia

Per ora il prezzo dei pedaggi nel Paese rimane lo stesso, ha detto oggi il direttore dell'Impresa Pubblica per le Strade Statali (JPDP), Eyup Rustemi, rispondendo alle domande dei giornalisti prima dell'inizio della "Sicurezza stradale, sfide e misure per strade sicure "Conferenza.

Rustemi ha informato che continuano con ammodernamento dei pedaggi sul Corridoio 8.

- Come JPDP, stiamo continuando con l'ammodernamento dei pedaggi lungo il Corridoio 8, dove dovremmo iniziare i lavori da marzo del prossimo anno, e prevediamo che entro la fine dell'anno, il Corridoio 8 sarà completamente modernizzato, ovvero, verrà implementato il pagamento elettronico, ha affermato Rustemi.

Con il processo di ammodernamento, tutti i caselli dovrebbero avere lo stesso sistema di telepedaggio, come stabilito sul Corridoio 10. I caselli esistenti sul Corridoio 8 dovrebbero essere ricostruiti per installare il sistema di telepedaggio, nelle cabine, sull'isola dove il le cabine sono e sulle corsie di sorpasso.

Rustemi ha anche ricordato che secondo la decisione di "Balcani Aperti" prosegue la collaborazione con le imprese pubbliche di Serbia e Albania per il progetto congiunto di costituzione di un unico dispositivo per la riscossione dei pedaggi nei tre Paesi. Il progetto è in fase di adeguamento dei sistemi, creazione di un'applicazione web e conformità legale.

Nel secondo trimestre di quest'anno, JPDP ha riscosso pedaggi per un importo di 745.037.340 denari (12 milioni di euro). Rispetto allo stesso periodo dello scorso anno, il gettito da pedaggio è superiore del 13,6 per cento, ovvero di MKD 89.166.912

Video del giorno