Il caldo estremo rende le Olimpiadi estive quasi “impossibili”

Cambiamenti climatici/ Foto AA/ABACA / Abaca Press / Profimedia

L'ultimo rapporto dell'organizzazione no-profit "Climate Central" e di 11 olimpionici mette in guardia dai pericoli delle temperature estremamente elevate ai Giochi Olimpici di quest'anno a Parigi.

Il rapporto, intitolato “Anelli di fuoco”, rileva che le condizioni a Parigi potrebbero essere peggiori di quelle delle ultime Olimpiadi di Tokyo nel 2021. Il caldo intenso delle Olimpiadi di Parigi nel luglio-agosto 2024 potrebbe portare al collasso dei concorrenti e, nel peggiore dei casi, alla morte.

Lo studio sottolinea che un gran numero di atleti ha anche richiesto modifiche al programma e all'orario delle gare a causa dello sforzo fisico dei concorrenti alle alte temperature dell'aria causate dal riscaldamento globale.

"Rings of Fire" invita gli organizzatori delle competizioni che di solito si svolgono in estate, come i Giochi Olimpici o la Coppa del Mondo, a riconsiderare i loro programmi. Il rapporto esorta inoltre gli organizzatori a fornire migliori piani di reidratazione e raffreddamento per atleti e tifosi per evitare il rischio di colpo di calore.

I Giochi Olimpici di Parigi si terranno dal 26 luglio all'11 agosto, i mesi più caldi della capitale francese.

L’anno scorso, più di 5.000 persone sono morte in Francia a causa delle elevate temperature dell’aria, che hanno superato i 40 gradi Celsius.

L'organizzazione no-profit "Climate Central" è composta da accademici dell'Università britannica di Portsmouth.

Caro lettore,

Il nostro accesso ai contenuti web è gratuito, perché crediamo nell'uguaglianza delle informazioni, indipendentemente dal fatto che qualcuno possa pagare o meno. Pertanto, per continuare il nostro lavoro, chiediamo il supporto della nostra comunità di lettori sostenendo finanziariamente la Free Press. Diventa un membro della Free Press per aiutare le strutture che ci consentiranno di fornire informazioni a lungo termine e di qualità e INSIEME assicuriamo una voce libera e indipendente che sia SEMPRE DALLA PARTE DELLE PERSONE.

SOSTIENI UNA STAMPA LIBERA.
CON UN IMPORTO INIZIALE DI 60 DENARI

Video del giorno