Podolyak: la Russia ha cambiato tattiche militari per costringere l'Ucraina ad accettare concessioni territoriali

Mihailo Podoljak / Foto: EPA

Mihail Podoljak, il consigliere del presidente ucraino Volodymyr Zelensky, ha affermato oggi che la Russia ha cambiato le sue tattiche militari per costringere il suo paese ad accettare concessioni territoriali, ha riferito Ukrinform.

- La Russia ha cambiato tattica. Ora attacca le nostre città con missili da crociera più potenti. Come mai? Perché da un punto di vista militare, come abbiamo visto, i russi non sanno combattere molto bene, ha detto Podoljak.

Il consigliere di Zelenskiy ha sottolineato che la Russia è passata a tattiche militari, con le quali vuole provocare il panico di massa in Ucraina, spaventare le persone e costringerle a fare pressioni sul nostro governo affinché accetti alcune concessioni per la Russia.

Secondo lui, la Russia investe anche nella sua lobby filo-russa sulla scena politica di altri paesi per ottenere sostegno da essa.

- È stato pubblicato oggi un nuovo articolo del Sig. Kissinger, in cui afferma ancora una volta che alcune concessioni territoriali devono essere fatte e solo allora apparirà la possibilità di fermare la guerra, ha aggiunto Podoljak

Video del giorno