Christine McVie, la cantante della leggendaria band "Fleetwood Mac", è morta

Foto: YouTube / stampa schermo

Il cantante e cantautore della leggendaria band pop-rock Fleetwood Mac, Christine McVie, è morta oggi all'età di 79 anni, in ospedale, hanno detto i suoi familiari.

Ha scritto alcune delle canzoni più famose del gruppo, inclusi i successi "Little Lies", "Everywhere", "Don't Stop", "Say You Love Me" e "Songbird". McVie, che era la moglie del bassista della band, John McVie, è stato nel gruppo per circa 28 anni, a fasi alterne.

Una dichiarazione della famiglia diceva: "Vorremmo che tutti conservassero Christine nei loro cuori e ricordassero la vita di un incredibile essere umano e di un musicista rispettato che era universalmente amato".

Il gruppo rock britannico-americano, fondato a Londra nel 1967, ha venduto oltre 100 milioni di album, rendendolo uno dei gruppi musicali di maggior successo di tutti i tempi.

La band ha reso omaggio alla cantautrice McVie in una dichiarazione stasera, in seguito alla notizia della sua morte.

"Non ci sono parole per descrivere la nostra tristezza per la morte di Christine McVie. Era davvero unica, speciale e talentuosa oltre misura. Era la migliore musicista che chiunque potesse avere nella propria band e la migliore amica che chiunque potesse avere nella propria vita. Siamo stati molto fortunati a vivere con lei. Individualmente e insieme, rispettiamo e amiamo profondamente Christine e siamo grati per i meravigliosi ricordi che abbiamo. "Ci mancherà tantissimo".

Video del giorno