Dopo cinque anni il conto del Comune di Karposh è stato sbloccato, il debito si è ridotto di 4 milioni di euro

Comune di Karpos
Comune di Karpos / Foto: Facebook

Su Il 10 agosto è stato sbloccato il conto del Comune di Karposh, dopo un blocco di cinque anni. Secondo il sindaco Stevcho Jakimovski in nove mesi, da quando è sindaco, è stato pagato tutto 154 dinari per i blocchi con sentenze dei tribunali e quasi 2 milioni di euro in altri debiti. Attualmente, come ha detto, il Comune deve ancora circa 100 milioni di denari insieme all'IVA, ovvero circa 1,5 milioni di euro.

Dai 5,4 milioni di euro di quando sono arrivato a capo del comune, ora ne mancano circa 1,5. Quindi abbiamo restituito 4 milioni, il conto è sbloccato. Ci siamo riusciti con un lavoro di grande valore, soprattutto un lavoro di aumento dei ricavi. Ho sempre sostenuto che il reddito è fondamentale: se aumenti il ​​​​tuo reddito, se hai un reddito elevato, le spese sono facilmente coperte. Nel 2016 avevamo 11,5 milioni di euro di ricavi, nel 2017 9 milioni di euro di ricavi, ma nel periodo della precedente gestione siamo scesi a 5 milioni e 200-300mila euro. Questa è la chiave per cui il comune è entrato in una posizione così stagnante, cioè incapace di pagare i debiti - Jakimovski ha detto oggi nel suo indirizzo su Facebook.

Ha sottolineato che oltre a lavorare per aumentare le entrate, hanno risparmiato il più possibile sull'elettricità, un esempio che, secondo lui, è seguito da altre città in Europa, come Colonia, dove l'illuminazione stradale verrà spenta dopo 11 in punto.

Non abbiamo speso un centesimo per la nazionale, non uso un'auto aziendale e ovunque abbiamo potuto risparmiare, abbiamo risparmiato. Il frutto di tutto quel lavoro è che il comune non è al minimo richiesto, che non lavora con conto bloccato. Con questo sblocco, mi aspetto che entro il nuovo anno ridurremo i debiti tra i 500 e i 600 euro, il che significa che avremo più soldi per i tetti, per i giovani, per ascensori, facciate e infine verranno forniti fondi per il completamento dell'edificio comunale, per i programmi sociali e il comune funzionerà come merita, come un potente e forte Comune di Karposh - afferma Jakimovski.

 

Video del giorno