Dopo quattro giorni, la maggior parte di Kiev ha di nuovo l'elettricità

Foto: Profimedia

Quasi tutta Kiev ha ripreso il potere quattro giorni dopo un devastante attacco alle infrastrutture della città, ha annunciato l'amministrazione militare della capitale ucraina.

Per la maggior parte, elettricità, acqua, riscaldamento e telefonia mobile funzionano, hanno annunciato le autorità su Telegram. Proseguono gli ultimi lavori sulla rete elettrica, ma sono possibili interruzioni locali per gli elevati consumi.

Il sindaco di Kiev Vitaly Klitschko, che è stato criticato dal presidente Volodymyr Zelensky per aver ripristinato i servizi troppo lentamente, ha affermato che i lavori procedono a un ritmo record.

Video del giorno