Peshevski | Se il prezzo di un metro quadrato supera i 2.000 euro, anche i costruttori dovrebbero avere uno stipendio simile!

Muratori

Secondo il presidente del Sindacato dell'edilizia e dell'industria, lo Stato dovrebbe porre fine alla mafia urbana che impone tali prezzi per gli appartamenti, mentre i salari nell'edilizia sono molto al di sotto di questo livello.

Non c'è alcuna spiegazione logica per il fatto che il prezzo degli appartamenti abbia superato i 2.000 e abbia raggiunto i 3.000 euro al metro quadrato, afferma Ivan Peshevski, presidente dell'Unione delle costruzioni e dell'industria. Secondo lui lo Stato dovrebbe porre fine alla mafia urbana che impone tali prezzi. D'altro canto i salari nel settore edile sono molto al di sotto di questo livello e questo non va bene per l'intero settore, aggiunge Peshevski.

- Se il prezzo di un metro quadrato di superficie abitabile può essere di 2 o 3.000 euro, allora perché i costruttori non ricevono questo salario - si chiede Peshevski?

Boro Stojanovski, titolare dell'agenzia per i servizi catastali e immobiliari "Geo Balkan", in una conversazione con TV Terra, tra l'altro, afferma che negli ultimi due anni abbiamo assistito a sconvolgimenti nel mercato immobiliare che si sono verificati dopo corona, prima a causa dell’occupazione e della forza lavoro, poi a causa della crisi economica, dei prezzi, dell’energia. Tutto ciò, secondo Stojanovski, ha colpito anche il settore immobiliare e inoltre (mi riferisco in particolare alla Macedonia e alla regione, soprattutto ai mercati dei nostri vicini di mare), tutti coloro che avevano qualche denaro hanno iniziato a investire nel settore immobiliare, temendo la perdita del valore del capitale che hanno sotto il cuscino e sui libri e hanno iniziato a investire in mare o simili.

La guerra in Ucraina infligge di fatto un duro colpo economico all’Europa e i prezzi dei materiali da costruzione stanno aumentando. Al momento è la domanda a dettare il prezzo e Skopje e Ohrid sono le più attraenti.

- Se le ultime statistiche del censimento della popolazione dicono che 240mila appartamenti sono vuoti, significa che tutti coloro che avevano basi e opportunità finanziarie hanno acquistato appartamenti a Skopje e tutto ciò aumenta la domanda. Ora, con edifici attraenti e aziende straniere, a Skopje tutto è di nuovo in vendita. Ho sentito l'informazione che un investitore straniero a Skopje ha raggiunto il prezzo di mercato di 3.200 euro per un appartamento di nuova costruzione nel centro della città. Per Ohrid, già 2.000 non sono niente di terribile o di strano. 2.000 euro al metro quadrato, soprattutto se c'è la vista vicino al lago, è un miracolo - dice Stojanovski per TV Tera.

Risponde anche alla domanda se ci sarà una riduzione del prezzo al metro quadrato della superficie abitativa.

-"Chi ridurrebbe!?" In un periodo, lo Stato ha pensato di ridurre l'imposta, dal 18 al 5 o dal 5 al 3%, in modo che gli appaltatori non pagassero in prima persona l'imposta... ma ciò non ha influito sul prezzo di mercato. Ogni riduzione da qualche altra parte è stata appropriata dagli investitori. Quindi non credo che da qualche parte qualcuno si aspetterà e otterrà una sorta di riduzione dei prezzi", aggiunge.

 

Caro lettore,

Il nostro accesso ai contenuti web è gratuito, perché crediamo nell'uguaglianza delle informazioni, indipendentemente dal fatto che qualcuno possa pagare o meno. Pertanto, per continuare il nostro lavoro, chiediamo il supporto della nostra comunità di lettori sostenendo finanziariamente la Free Press. Diventa un membro della Free Press per aiutare le strutture che ci consentiranno di fornire informazioni a lungo termine e di qualità e INSIEME assicuriamo una voce libera e indipendente che sia SEMPRE DALLA PARTE DELLE PERSONE.

SOSTIENI UNA STAMPA LIBERA.
CON UN IMPORTO INIZIALE DI 60 DENARI

Video del giorno