Pendarovski su Aasiev: non appena un genitore defunto mi maledice, deve essere moccioso o mancare qualcosa

Dimitar Apasiev
Dimitar Apasiev / Foto: MIA

Il presidente Stevo Pendarovski, dopo aver risposto alla domanda di un giornalista la sessione del Consiglio di Sicurezza, ha commentato anche il membro del parlamento Dimitar Aasiev di Sinistra, che l'altro ieri ha pubblicamente maledetto il capo dello Stato su Facebook con le parole "F*ck you mother".

Affinché quel ragazzo possa maledire il mio defunto genitore, maledire la tomba dei miei genitori, mia madre è morta dieci anni fa, o deve avere il naso cattivo o deve mancare qualcosa, non dovrebbe stare con tutti, ha detto il presidente, Pendarovski.

Ha chiamato Aasiaev uno psicopatico, un imbecille.

– Se avesse avuto qualcosa tra le gambe, mi avrebbe sputato in faccia, non si sarebbe nascosto dietro la tastiera. Sono sopraffatto da uomini così grandi macedoni, ha detto Pendarovski.

VIDEO: La dichiarazione del presidente Pendarovski dopo la sessione del Consiglio di sicurezza

Video del giorno