Pendarovski ha invitato gli oppositori a due dibattiti magistrali

Stevo Pendarovski - Presidente della Macedonia / Foto: "Sloboden Pechat" / Dragan Mitreski

La sede elettorale di Pendarovski afferma che attenderanno fino a mercoledì la risposta definitiva se gli altri candidati saranno d'accordo. I dibattiti master sono per tutti e sette i candidati, quindi nel caso qualcuno accetti e qualcuno no, l'idea non verrà realizzata

Il candidato alla presidenza Stevo Pendarovski, che si candida per un secondo mandato, ha invitato i suoi sei avversari a due dibattiti magistrali, come forma di presentazione e confronto con i candidati che eviterebbe o ridurrebbe le accuse e aprirebbe la possibilità a tutti e sette di si confrontano con i loro programmi per la prossima corsa elettorale.

Come riferito oggi dal suo quartier generale elettorale, l'idea dei due dibattiti master è stata comunicata agli altri candidati alla presidenza, che per ora non l'hanno rifiutata, ma aspettiamo di vedere se finalmente l'accetteranno. I dibattiti principali, come dicono dal quartier generale elettorale di Pendarovski, saranno organizzati in terreno neutrale, ciascuno dei candidati parteciperà all'organizzazione, sarà guidata da un moderatore, per cui tutti raggiungeranno un accordo, e le spese saranno condiviso da tutti.

Ciascuno dei candidati avrà l'opportunità di portare il proprio pubblico, saranno invitati rappresentanti dei media e ci sarà l'opportunità di porre domande. I dibattiti master dureranno 180 minuti.

La sede elettorale di Pendarovski afferma che attenderanno fino a mercoledì la risposta definitiva se gli altri candidati saranno d'accordo. I dibattiti master sono per tutti e sette i candidati, quindi se qualcuno accetta e qualcuno no, l'idea non si realizzerà.

Pendarovski presenterà al convegno del 3 aprile il programma con il quale si presenterà alle elezioni presidenziali e, come affermano i suoi uffici elettorali, condurrà una campagna positiva, europea e civile.

È prevista una grande presenza sul territorio e, oltre alle manifestazioni più grandi nelle città, sono previsti numerosi incontri con i cittadini. La campagna, come dicono dalla sua sede elettorale, è rivolta ai cittadini e sarà bilingue, macedone e albanese, e sarà inclusa la lingua dei segni.

Durante la campagna elettorale, secondo il suo quartier generale elettorale, Pendarovski organizzerà un Iftar e una cena pasquale, alla quale inviterà tutti i partecipanti alla corsa per le elezioni presidenziali.

Caro lettore,

Il nostro accesso ai contenuti web è gratuito, perché crediamo nell'uguaglianza delle informazioni, indipendentemente dal fatto che qualcuno possa pagare o meno. Pertanto, per continuare il nostro lavoro, chiediamo il supporto della nostra comunità di lettori sostenendo finanziariamente la Free Press. Diventa un membro della Free Press per aiutare le strutture che ci consentiranno di fornire informazioni a lungo termine e di qualità e INSIEME assicuriamo una voce libera e indipendente che sia SEMPRE DALLA PARTE DELLE PERSONE.

SOSTIENI UNA STAMPA LIBERA.
CON UN IMPORTO INIZIALE DI 60 DENARI

Video del giorno