Si è aperta la 60esima edizione della Biennale di Venezia

Biennale di Venezia 2024 /Foto: EPA-EFE/Andrea Merola

Si è aperta oggi con una cerimonia ufficiale a Venezia la 60esima edizione della Biennale di Venezia, che durerà fino al 24 novembre. Il tema della Biennale di quest'anno è "Strangers Everywhere".

Durante la cerimonia sono stati tradizionalmente assegnati anche i premi "Leone d'Oro". La statuetta per il miglior padiglione nazionale è stata assegnata all'Australia. Il premio per la migliore presentazione alla mostra internazionale è andato al Mataaho Collective dalla Nuova Zelanda. Il "Leone d'argento" per un giovane artista promettente partecipante alla Biennale è andato a Karima Ashadou dalla Gran Bretagna.

Si è aperta oggi con una cerimonia ufficiale a Venezia la 60esima edizione della Biennale di Venezia, che durerà fino al 24 novembre. Il tema della Biennale di quest'anno è "Strangers Everywhere". A Venezia c

I Leoni d'Oro per il contributo complessivo sono stati consegnati agli artisti Anna Maria Maiolino e Neil Yalter. Sono "donne pioniere delle arti che sono anche migranti e per molti versi incarnano lo spirito del motto Strangers Everywhere", dicono gli organizzatori. Anna Maria Maiolino è nata in Italia nel 1942 ma si è stabilita a San Paolo, in Brasile. Neel Yalter è una donna turca, nata nella capitale egiziana Il Cairo nel 1938, e oggi vive e lavora a Parigi.

88 paesi partecipano quest'anno alla Biennale di Venezia. Il focus dell'edizione di quest'anno è sui temi della migrazione, dell'esilio e delle "origini straniere". Il tema centrale è "Strangers Everywhere".

Inaugurato il padiglione della Macedonia alla Biennale di Venezia

A Venezia è stato inaugurato ieri il padiglione della Macedonia, in cui è esposto il progetto multistrato e transmediale di Slavica Janeshlieva "INTER SPEM ET METUM" ("Tra speranza e paura") e la Galleria Nazionale della Macedonia del Nord in qualità di rappresentante ufficiale del Paese alla cultura mondiale manifestazione Venezia è stata inaugurata la biennale 2024.

Il progetto è esposto nel palazzo della Scuola dei Laneri. Il padiglione è aperto al pubblico tutti i giorni, tranne il lunedì, dalle 11:19 alle XNUMX:XNUMX.

– Ancora una volta la nostra ricchezza culturale staziona nella manifestazione culturale mondiale Biennale di Venezia. Il lavoro di Slavica Janashlieva nel contesto del tema dell'anno "Strangers Everywhere", intitolato "Between Hope and Fear" / "Inter Spem et Metum", affronta l'aspetto dello straniero, dell'"altro", visto attraverso molti livelli stratificati di anticipazione del contesto, ha affermato la commissaria al progetto Dita Starova Qerimi.

Il progetto è stato curato da Anna Frangovska, consulente curatoriale della Galleria Nazionale, ed è sostenuto dal Ministero della Cultura.

Secondo Starova Qerimi, l'opera ha già attirato l'attenzione dei media nazionali e internazionali come Art News, E-flux, It's Liquid, Art Review, e sono state annunciate anche interviste con l'autore con giornalisti dei media stranieri e locali. Tale interesse, come afferma, conferma ulteriormente che il nostro Paese ha artisti per i quali vale la pena lottare, da sostenere.

La curatrice Frangovska afferma che il progetto transmediale e transnarrativo "INTER SPEM ET METUM" di Slavica Janeshlieva è un'installazione spaziale visivamente pulita e concettualmente pianificata, che in modo piuttosto sensibile e fantasioso ci getta nei rifiuti della civiltà.

La Biennale d'Arte di Venezia si svolgerà dal 20 aprile al 24 novembre 2024.

Caro lettore,

Il nostro accesso ai contenuti web è gratuito, perché crediamo nell'uguaglianza delle informazioni, indipendentemente dal fatto che qualcuno possa pagare o meno. Pertanto, per continuare il nostro lavoro, chiediamo il supporto della nostra comunità di lettori sostenendo finanziariamente la Free Press. Diventa un membro della Free Press per aiutare le strutture che ci consentiranno di fornire informazioni a lungo termine e di qualità e INSIEME assicuriamo una voce libera e indipendente che sia SEMPRE DALLA PARTE DELLE PERSONE.

SOSTIENI UNA STAMPA LIBERA.
CON UN IMPORTO INIZIALE DI 60 DENARI

Video del giorno