Osmani: I partiti devono cambiare il loro atteggiamento secondo cui l'economia inizia da loro

Bujar Osmani/Foto: MIA

L’economia macedone è stata vittima di crisi cicliche occasionali per troppo tempo, e i partiti si stanno superando a vicenda, cancellando leggi approvate in precedenza da qualche altro governo, e questo non deve accadere quando siamo alla vigilia dei negoziati con l’UE - ha affermato il candidato presidenziale della DUI e del "Fronte Europeo", Bujar Osmani

La nostra economia è vittima delle continue crisi politiche cicliche della polarizzazione, della sensazione di ogni partito politico secondo cui l’economia inizia da loro, lo Stato inizia da loro, e poiché stiamo entrando in un periodo di negoziati con l’UE, lo Stato deve Oltre al consenso statale per l'Unione europea, si otterrà anche il consenso economico statale per quanto riguarda i parametri generali, ha affermato il candidato presidenziale del Fronte europeo guidato dalla DUI, presentando la sua visione dell'economia alla Camera di commercio della Macedonia.

- I partiti politici del paese dovrebbero smettere di dimostrare il loro valore come se lo Stato iniziasse da loro e fare astuzia con le politiche economiche, annullando le leggi adottate in precedenza, il che crea incertezza giuridica per le imprese e gli investimenti futuri. Mi impegno a non discutere più se il debito pubblico non debba superare il 60% del PIL o se la crescita economica debba superare il 3%. Come nel caso dei regolamenti e delle direttive dell’UE. Sono fissate, non si negoziano, si limitano ad attuare - ha sottolineato il contendente alla carica di capo dello Stato Osmani.

Secondo lui, sbagliano coloro che credono che la presidenza non avrà alcun impatto sui flussi economici. Al contrario, ha aggiunto, il ruolo dei vertici dello Stato è quello di creare il consenso statale su tutte le questioni, comprese quelle economiche. In questo contesto, Osmani ha annunciato che istituirà un Consiglio nazionale per la crescita economica con la partecipazione di rappresentanti dei partiti di opposizione, dei regolatori, della comunità imprenditoriale, nonché di rappresentanti della diaspora e di rappresentanti internazionali.

Ritiene che durante il periodo in cui avremo i negoziati con l'UE, questo consenso sarà molto importante affinché la crescita economica sostenibile raggiunga l'obiettivo di 1.000 euro di stipendio medio entro un anno, per creare prosperità economica, in modo che le persone restino qui e quelli che sono già fuggiti ritornino. In quel consiglio ci saranno cinque gruppi di lavoro: per amministrazioni e istituzioni efficienti, per la finanza sostenibile, per il capitale umano e per le infrastrutture.

- Nei primi sei mesi del mio mandato mi aspetto le prime proposte, che poi trasmetterò al Governo per rivedere e adottare quelle norme senza discussione. L'economia macedone è vittima da troppo tempo di crisi cicliche occasionali e i partiti si superano a vicenda cancellando leggi approvate in precedenza da qualche altro governo, e questo non deve accadere quando siamo alla vigilia dei negoziati con l'UE - ha affermato Osmani.

Il candidato alla presidenza ha dichiarato che si aspetta di sentire dai rappresentanti del SCSM, le loro aspettative, le loro analisi di esperti in relazione alle tendenze economiche, ma ovviamente anche di trasmettere loro le sue informazioni in relazione agli sviluppi globali e di politica estera, ai possibili rischi , gli sviluppi in Medio Oriente, la possibile escalation, la possibile ondata di profughi che influenzeranno i flussi economici nel nostro Paese, ma soprattutto ha proposto il suo programma di candidato presidenziale, considerando che il ruolo del presidente è oltre che quello La bussola dell’orientamento geopolitico e il relativo tessuto di narrazioni etniche e politiche deve essere il creatore del consenso statale.

Caro lettore,

Il nostro accesso ai contenuti web è gratuito, perché crediamo nell'uguaglianza delle informazioni, indipendentemente dal fatto che qualcuno possa pagare o meno. Pertanto, per continuare il nostro lavoro, chiediamo il supporto della nostra comunità di lettori sostenendo finanziariamente la Free Press. Diventa un membro della Free Press per aiutare le strutture che ci consentiranno di fornire informazioni a lungo termine e di qualità e INSIEME assicuriamo una voce libera e indipendente che sia SEMPRE DALLA PARTE DELLE PERSONE.

SOSTIENI UNA STAMPA LIBERA.
CON UN IMPORTO INIZIALE DI 60 DENARI

Video del giorno