Osmani ha presentato la proposta francese al Consiglio Strategico del MAE

Foto: MAE

Il Ministro degli Affari Esteri, Bujar Osmani, ha convocato oggi il Consiglio strategico per la politica estera per tenere consultazioni sulla proposta dell'UE per l'avvio dei negoziati di adesione per la Macedonia del Nord.

Il Consiglio Strategico è uno dei pilastri per la costruzione della strategia di politica estera a lungo termine della Macedonia del Nord, nel processo avviato lo scorso anno dal Ministero - Riflessione 2030, secondo un comunicato del Ministero.

"Nel corso dell'incontro, Osmani ha spiegato nel dettaglio gli elementi principali dell'ultima proposta, che, come affermato dal MAE, non interferiscono con le questioni identitarie e, dopo quasi due decenni di status di candidato, consentono di avviare i meritati negoziati di adesione aperto, secondo il MAE.

"Alla luce delle più ampie implicazioni geopolitiche, a seguito dell'aggressione russa contro l'Ucraina e della necessità di stabilità politica e sviluppo prevedibile della nostra regione, il proseguimento delle nostre integrazioni europee è particolarmente importante", ha sottolineato Osmani, informato dal ministero degli Affari esteri in una dichiarazione.

Il Ministero degli Affari Esteri sottolinea che le consultazioni con tutte le parti interessate sociali rappresentano un aspetto importante del processo di decisione finale per questo momento storico sulla direzione che lo Stato si muoverà.

Video del giorno