Ufficiale: alla fine dell'era Abramovich, il Chelsea ha un nuovo proprietario

Todd Bolly è il nuovo proprietario del Chelsea / foto: PA-EFE / NEIL HALL

Il Chelsea Football Club è stato ufficialmente venduto e non è più nelle mani dell'uomo d'affari russo Roman Abramovich. Il nuovo proprietario è il miliardario americano Todd Bolly, proprietario del club di baseball dei Los Angeles Dodgers ed è co-proprietario dei LA Lakers.

Il consorzio Cleary Capital, guidato da Bolly, Mark Walter e dal miliardario svizzero Hansoyerg Weiss, pagherà 4,5 miliardi di dollari e si impegnerà a investire ulteriori 1,7 miliardi di dollari nel Chelsea, compresa la costruzione di un nuovo stadio o la ristrutturazione dello Stamford bridge" come in esso, hanno riferito i media.

- Il Chelsea può confermare che è stato raggiunto un accordo definitivo per la vendita del club a Todd Bolly e "Clearlake Capital". L'operazione dovrebbe concludersi lunedì. Il club rilascerà quindi ulteriori informazioni - si legge nel comunicato diffuso dal Chelsea.

La fortuna di Todd Bolly è stimata in 4,5 miliardi di dollari.

L'acquisizione del club da parte di Bolly segna la fine dell'era di Roman Abramovich come proprietario del Chelsea. Tra il 2004 e il 2022, il Chelsea ha vinto 19 trofei, di cui cinque in Premier League e due in Champions League.

Video del giorno