Sono arrivati ​​dalla Macedonia con pannolini pieni d'oro, sono stati lasciati a Preševo ​​​​senza gioielli e senza macchina

Foto: illustrazione

Due passeggeri al valico di Preševo ​​hanno cercato di contrabbandare gioielli d'oro per un valore di oltre 2,2 milioni di dinari attraverso il confine serbo in pannolini, ha annunciato l'amministrazione doganale della Serbia.

I funzionari della dogana hanno scoperto il reato quando un'auto Volkswagen Passat targata svizzera, con la quale una giovane coppia di coniugi stava viaggiando dalla direzione della Macedonia alla Svizzera, è stata individuata per un'ispezione dettagliata all'ingresso del valico di Preševo.

Nonostante avessero detto di non avere nulla da denunciare, il doganiere, durante l'ispezione dell'auto, ha trovato davanti al sedile del passeggero una borsa, che conteneva, tra l'altro, un pacco di pannolini non aperto.

Il peso insolito della confezione del pannolino ha fatto sospettare che all'interno fosse nascosto qualcosa, cosa che presto si è rivelata vera, poiché in diversi pannolini sono state scoperte diverse libbre di collane e bracciali d'oro con ducati "Franz Joseph", oltre a catene e anelli .

Poiché il valore dei gioielli scoperti supera di un terzo il valore del veicolo, con la decisione del tribunale, oltre all'oro, il veicolo del valore di oltre un milione di dinari è stato definitivamente sequestrato.

Video del giorno