La procura ha aperto un caso per possibili omissioni nella registrazione dell'associazione "Zar Boris Treti"

Foto: Facebook / schermata di stampa

La Procura di base, Ohrid, oggi, a seguito di una chiamata, ha aperto un caso per indagare sulle accuse di possibili omissioni durante la registrazione dell'Associazione dei cittadini "Zar Boris Treti" della città.

Come comunicato dalla Procura della Repubblica, è stato emesso un provvedimento all'Anagrafe Centrale per il conferimento di tutta la documentazione relativa all'iscrizione della citata associazione.

Da maggio di quest'anno, a seguito di una denuncia penale presentata da un partito politico, è stato aperto anche un caso presso la Procura di Base di Bitola in merito alla registrazione e al funzionamento del Centro Culturale "Ivan (Vancho) Mihailov".

Sulla denuncia, il pubblico ministero competente ha emesso ordini di conferimento delle prove all'SVR Bitola, nonché richieste di dati all'Anagrafe Centrale e al Ministero della Giustizia.​

Video del giorno