La procura ha preparato la richiesta di estradizione di Ljupco Palevski

Il sospettato Ljupco Palevski - Palco con Vanja e Panche assassinati / Collage fotografico di SP / Social network

La Procura di base di Skopje ha preparato la richiesta di estradizione dalla Turchia per Ljupco Palevski, sospettato di due crimini: rapimento ai sensi dell'articolo 141 del codice penale, nonché due brutali omicidi (uno di minorenne e l'altro di egoismo) punibili insieme ai sensi dell'articolo 123 comma 3 del Codice Penale.

Il pubblico ministero ha chiesto alle autorità competenti della Repubblica di Turchia di estradare la persona per la quale era stato emesso un mandato internazionale e l'Interpol di Ankara ha ricevuto informazioni che era stato arrestato nella Repubblica di Turchia il 5 dicembre di quest'anno.

Oltre alla richiesta di estradizione, alle autorità turche verrà presentata tutta la documentazione necessaria: l'ordine di avviare un procedimento investigativo contro il sospettato, la decisione con la quale il Tribunale penale di base di Skopje lo ha nominato avvocato difensore d'ufficio e ne ha ordinato la detenzione , nonché l'ordine di emissione di un mandato internazionale. Le autorità turche saranno inoltre informate delle disposizioni applicate del Codice penale, che contengono la denominazione legale e le caratteristiche del reato oggetto di indagine e di altre disposizioni pertinenti della legislazione macedone.

Il Dipartimento per l'Assistenza Giudiziaria Internazionale della Procura della Repubblica della Macedonia del Nord, sulla base della Convenzione europea di estradizione con i Protocolli aggiuntivi, dell'Accordo sulla cooperazione giudiziaria in materia civile e penale tra la Repubblica di Macedonia e la Repubblica di Turchia e la Legge sulla cooperazione internazionale in materia penale, tale richiesta è stata immediatamente presentata al Ministero della Giustizia per l'estradizione.

Caro lettore,

Il nostro accesso ai contenuti web è gratuito, perché crediamo nell'uguaglianza delle informazioni, indipendentemente dal fatto che qualcuno possa pagare o meno. Pertanto, per continuare il nostro lavoro, chiediamo il supporto della nostra comunità di lettori sostenendo finanziariamente la Free Press. Diventa un membro della Free Press per aiutare le strutture che ci consentiranno di fornire informazioni a lungo termine e di qualità e INSIEME assicuriamo una voce libera e indipendente che sia SEMPRE DALLA PARTE DELLE PERSONE.

SOSTIENI UNA STAMPA LIBERA.
CON UN IMPORTO INIZIALE DI 60 DENARI

Video del giorno