Le lettere appena pubblicate del medico di Adolf Hitler mostrano la sua paura della malattia

Adolf Hitler
Adolf Hitler / Foto: Profimedia

L'erede svizzero di uno dei medici Adolf Hitler ha pubblicato i dettagli delle lettere che mostrano come hanno trattato i suoi problemi di voce, ha riferito domenica il quotidiano NZZ am Sonntag.Il guardiano".

Le lettere mostrano la paura di Hitler di una grave malattia

"Se ci sono cattive notizie, devo assolutamente saperlo", disse Hitler al medico dopo il loro primo consulto nel maggio 1935, secondo le lettere.

Adolf Hitler
Adolf Hitler / Foto: Profimedia

Hitler fu trattato più volte da Carl Otto von Eiken, specialista tedesco dell'orecchio, naso e gola dal 1935.

Ha scoperto le lettere del medico indirizzate al suo parente Robert Dopgen, pronipote di Von Eiken, che li ha trovati mentre cercava negli archivi di famiglia per un progetto scolastico. Von Eiken morì nel 1960.

Lo storico britannico Richard Jay Evans, specialista in storia tedesca, ha garantito l'autenticità delle lettere inedite.

Adolf Hitler
Adolf Hitler / Foto: Profimedia

Il giornale afferma che le lettere mostrano anche quanto fosse importante la sua voce per Hitler, in particolare per i discorsi sul mantenimento del suo regime.

Un'operazione per rimuovere il polipo è stata rinviata dopo un discorso importante, dicevano le lettere, perché Von Eiken aveva consigliato a Hitler di far riposare la voce dopo la procedura.

Nelle sue lettere, von Eiken non ha mai messo in dubbio il fatto che stesse trattando un uomo le cui azioni hanno portato all'uccisione di milioni di persone durante l'Olocausto e la seconda guerra mondiale.

Vale a dire, quando l'intelligence russa dopo la guerra gli chiese perché non avesse ucciso Hitler, Von Eiken disse:

"Io ero il suo dottore, non il suo assassino."

Hitler si suicidò in un bunker a Berlino, in Germania, nel 1945, poco prima della fine della guerra.

Video del giorno