Nuovo incentivo per aumentare le superfici coltivate a cereali

Il Ministero delle Politiche Agricole, Forestali e Gestione delle Acque ha annunciato una nuova misura del Piano Nazionale delle Produzioni Alimentari, che prevede un ulteriore incentivo di 5.760 denari per ettaro per gli agricoltori che semineranno cereali.

Da lì affermano che è un'ulteriore misura motivante per tutti gli agricoltori che hanno una resa di uno o più ettari di grano, orzo, segale, avena e girasole che consegneranno agli impianti domestici di trasformazione o acquisto.

– Questo sostegno finanziario aggiuntivo agli agricoltori fornisce loro fondi aggiuntivi come sostegno durante il processo di produzione dei cereali. Invitiamo tutti i coltivatori di cereali ad applicarlo e utilizzarlo. Il termine per richiedere il supporto aggiuntivo di quasi 100 euro per un aumento del rendimento è fino alla fine di ottobre di quest'anno", si legge nell'annuncio.

Il Piano nazionale di produzione alimentare adottato prevede anche un sostegno agli agricoltori nell'approvvigionamento di fertilizzanti artificiali e il sostegno per questa misura è già stato erogato a 3.304 agricoltori attraverso il Fondo di intervento.

 

Video del giorno