"Produttori avanzati": Chiediamo almeno 20 denari per chilogrammo di uva

Viticoltura RSM / Archivio fotografico di Free Press

Chiediamo almeno 20 denari per chilogrammo di uva dalla vendemmia di quest'anno e non permetteremo a nessuno di annunciare gli importi iniziali per distruggere il prezzo di acquisto a maggio, reagisce questa sera dall'associazione regionale "Produttori avanzati".

- Per anni il lavoro dei coltivatori è stato svalutato. Alcune delle aziende vinicole manipolano i nostri problemi da anni. È tempo di porre fine a questi giochi con i viticoltori. Sono aumentati i prezzi di tutti i prodotti, dei preparati con cui trattiamo i vigneti. Per questo ci aspettiamo aiuto e sostegno dagli organi statali competenti. Con la loro mediazione, noi rappresentanti dei viticoltori, insieme ai rappresentanti delle cantine, per determinare un prezzo al quale non saremo in perdita, se non riusciamo più a guadagnare dalla viticoltura, Trajche Kulev, Presidente dell'Associazione , è stato decisivo.

Ha sottolineato che si aspetta che un tale incontro abbia luogo presto e che discuti seriamente questo argomento.

Video del giorno