L'attaccante di Salman Rushdie è di origine libanese

FOTO. Salman Rushdie - EPA-EFE/HAYOUNG JEON

La polizia americana ieri sera ha identificato l'aggressore dello scrittore britannico Salman Rushdie.

Si tratta del 24enne residente nel New Jersey, Hadi Matar, originario del Libano. La sua famiglia è venuta negli Stati Uniti dalla città di Yaroun, nel Libano meridionale, ha detto il sindaco della città. Ali Tehfe. Lo stesso Matar è nato e cresciuto negli Stati Uniti, ha aggiunto il sindaco.

Foto: EPA-EFE/@HoratioGates3

Alla domanda se Matar ei suoi genitori fossero membri di Hezbollah o sostenessero Hezbollah, Tehfe ha detto di non avere alcuna informazione sulle opinioni politiche dei genitori di Matar o dello stesso Matar, poiché vivono all'estero.

Un portavoce del gruppo militante sciita libanese Hezbollah sostenuto dall'Iran ha affermato oggi di non avere ulteriori informazioni sull'attacco con il coltello allo scrittore Salman Rushdie.

"Non sappiamo nulla di questa questione, quindi non commenteremo", ha detto un funzionario di Hezbollah.

Video del giorno