Nell’attacco israeliano all’Iran, un sistema di difesa aerea russo è stato “distrutto”.

L'attacco di Israele all'Iran sembra essere un attacco di precisione che ha distrutto una parte fondamentale del sistema di difesa aerea russo nella base aerea di Isfahan, secondo alcuni rapporti.

Secondo gli analisti e il New York Times, le immagini satellitari mostravano un componente "radar" dell'installazione di difesa aerea S-300 danneggiato o distrutto.

"Il probabile radar danneggiato era visibile nelle immagini", ha detto Chris Biggers, un ex analista militare statunitense che lavora per una società di analisi di immagini satellitari.

Nelle vicinanze si trovavano anche quattro veicoli che trasportavano missili, ma apparentemente non sono stati danneggiati, ha detto.

"Il loro status e la loro posizione non sono attualmente chiari", ha detto.

L’Iran ha ricevuto il sistema di difesa aerea S-300 dalla Russia nel 2016.

L'attrezzatura radar danneggiata si trova vicino all'ottava base aerea di Shekari, a nord-est di Isfahan, una città nell'Iran centrale, dove sono stati segnalati suoni di molteplici esplosioni venerdì mattina presto.

Un rapporto della CNN, citando immagini satellitari, ha affermato che non c'erano prove di gravi danni alla base aerea, suggerendo che si trattasse di un attacco deliberatamente limitato.

I resoconti dei media israeliani hanno anche suggerito che l'attacco avesse preso di mira le infrastrutture utilizzate per fornire copertura aerea a Natanz, una struttura segreta coinvolta nel programma nucleare iraniano.

Caro lettore,

Il nostro accesso ai contenuti web è gratuito, perché crediamo nell'uguaglianza delle informazioni, indipendentemente dal fatto che qualcuno possa pagare o meno. Pertanto, per continuare il nostro lavoro, chiediamo il supporto della nostra comunità di lettori sostenendo finanziariamente la Free Press. Diventa un membro della Free Press per aiutare le strutture che ci consentiranno di fornire informazioni a lungo termine e di qualità e INSIEME assicuriamo una voce libera e indipendente che sia SEMPRE DALLA PARTE DELLE PERSONE.

SOSTIENI UNA STAMPA LIBERA.
CON UN IMPORTO INIZIALE DI 60 DENARI

Video del giorno