A Palevski è stato assegnato un avvocato d'ufficio, ma resta in custodia perché sospettato che possa fuggire

Ljupco Palevski/Foto: Ministero della Giustizia

A Ljupco Palevski è stato assegnato d'ufficio un avvocato, anche se in una lettera ha richiesto tre avvocati attraverso la prigione "Skopje". Al momento non è chiaro se abbiano rifiutato, dato che il tribunale nominerà un avvocato per Palevski.

Durante l'esecuzione Palevski ha sottolineato di non essere stato lui l'autore degli omicidi e di avere le prove a riguardo. Resta in custodia cautelare per 30 giorni, misura che gli era stata precedentemente imposta in sua assenza.

"A causa dell'interesse dei media per il lavoro del tribunale, la Corte penale informa che il sospettato del duplice omicidio di Skopje e Veles del novembre dello scorso anno, Lj.P. estradato dalla Repubblica di Turchia il 15.05.2024, secondo l'ordinanza del giudice della procedura preliminare, è stato portato oggi al Tribunale penale di base di Skopje per pronunciarsi sulla misura di detenzione decisa in sua assenza, e secondo alla proposta della Procura di base - Skopje. Dopo la confessione dell'indagato alla presenza del suo avvocato difensore d'ufficio, il giudice della procedura preliminare ha adottato una decisione con la quale l'indagato viene condannato a 30 giorni di detenzione, la cui esecuzione decorre dal giorno della sua ammissione all'indagine di Skopje. Carcere e per la sussistenza delle circostanze di cui all'art. 165 comma 1 punti 1,2, 3 e XNUMX cioè ci sono circostanze che potrebbero fuggire, che potrebbero ostacolare il procedimento penale influenzando i testimoni e circostanze che indicano che porterà a termine o ripeterà il crimine. Contro questa decisione le parti hanno il diritto di ricorrere in appello davanti al Consiglio Penale di questo tribunale", si legge nella nota della corte.

Caro lettore,

Il nostro accesso ai contenuti web è gratuito, perché crediamo nell'uguaglianza delle informazioni, indipendentemente dal fatto che qualcuno possa pagare o meno. Pertanto, per continuare il nostro lavoro, chiediamo il supporto della nostra comunità di lettori sostenendo finanziariamente la Free Press. Diventa un membro della Free Press per aiutare le strutture che ci consentiranno di fornire informazioni a lungo termine e di qualità e INSIEME assicuriamo una voce libera e indipendente che sia SEMPRE DALLA PARTE DELLE PERSONE.

SOSTIENI UNA STAMPA LIBERA.
CON UN IMPORTO INIZIALE DI 60 DENARI

Video del giorno