MZT contro Mega pone fine alla brutta serie di risultati nel campionato ABA

L'allenatore dell'MZT Skopje Aerodrom, Aleksandar Petrovic/foto: MZT Skopje Aerodrom/Danail Petrovic

MZT Aeroporto di Skopje ha perso le tre partite precedenti nella competizione regionale, e oggi dalle 21.00 in SC "Jane Sandanski" punta a chiudere la serie di sconfitte.

La nuova rivale dei giocatori di Aleksandar Petrovic è la squadra serba di mega, il fuoriclasse macedone nel periodo passato si è separato da Evan Maxwell e Andrej Magdevski, e una nuova aggiunta è Aleksandar Bursać.

Mega arriva invece nella Capitale in ottima forma, trionfando negli ultimi due incontri. Prima hanno sconfitto il Derby in casa, e sono stati migliori alla visita di Mornar, e ora vogliono continuare la striscia vincente.

Fino ad ora MZT e Mega si sono incontrati cinque volte a Skopje, in tre partite i "metalli" erano migliori.

Aleksandar Petrovic, allenatore dell'aeroporto MZT di Skopje:

- Abbiamo davanti una partita importantissima, da cui dipende molto il prosieguo della stagione. Giochiamo contro la squadra più giovane del campionato, le cui armi più forti sono la corsa, l'energia e il rimbalzo. Metterò in evidenza Dragan Milosavljevic, che ha legato i fili nel team Mega MIS con la sua esperienza. Conosciamo bene l'avversario, quali sono i suoi punti di forza e di debolezza, che cercheremo di sfruttare. La ricetta è rispondere con una buona energia e un salto di qualità e se lo faremo riusciremo a ottenere la vittoria desiderata. Certo, per questo avremo bisogno di molto supporto dagli spalti, motivo per cui invito i tifosi a entrare il più possibile e ad essere di nuovo il nostro sesto giocatore.

Mike Caffey, giocatore dell'MZT Skopje Aerodrom:

– Giocare davanti al pubblico di casa porta sempre un'ulteriore sfida e motivazione per dare il massimo per rendere felici i tifosi con una buona partita e una vittoria. Contro di noi abbiamo una squadra giovane e veloce, il che significa che dovremo rispondere alla loro velocità ed energia. Se faremo del nostro meglio e rispondiamo alle richieste del mister, sono sicuro che saremo vicini all'obiettivo agognato, che è il trionfo.

Video del giorno