Mutsunski: L’adesione dei paesi dei Balcani occidentali all’UE è un investimento geostrategico per la pace

Credo fermamente che l’allargamento dell’UE sia uno dei progetti di pace di maggior successo nel continente europeo che contribuisce alla costruzione di società resilienti, ed è chiaro che l’adesione dei paesi dei Balcani occidentali all’Unione rappresenta la -chiamato investimento geostrategico nella pace, nella stabilità e nella prosperità del continente nel suo insieme, ha sottolineato il ministro degli Affari esteri e del Commercio estero, Timcho Mutsunski, nel suo discorso all'incontro dei capi diplomatici dei membri dell'UE e dei paesi dell'Occidente Balcani, che si è svolto nell’ambito del Consiglio europeo degli affari esteri.

Nel suo discorso Mutsunski ha sottolineato l'impegno del nuovo governo ad accelerare il ritmo delle riforme che porteranno al raggiungimento dell'obiettivo prefissato: l'adesione del paese all'Unione europea.

Nel contesto degli attuali avvenimenti mondiali, Mutsunski ha sottolineato che l'aggressione militare della Federazione Russa contro l'Ucraina è la sfida più urgente e più grande sul continente europeo, ma anche oltre.

Secondo lui, questo conflitto ha un grande impatto negativo sui paesi dei Balcani occidentali, il che apre potenzialmente una zona per una possibile destabilizzazione della regione.

 - Il nostro Paese mantiene la posizione di principio nei confronti dell'Ucraina, assunta dal primo giorno dell'inizio della guerra, condannando la brutale aggressione della Russia e sostenendo inequivocabilmente la sovranità e l'integrità territoriale dell'Ucraina, Mutsunski ha sottolineato.

Secondo il capo della diplomazia macedone, il Paese rispetta pienamente la politica estera e di sicurezza comune dell’UE, comprese tutte le misure restrittive introdotte dall’UE nei confronti della Russia, e allo stesso tempo fornisce sostegno politico, umanitario e militare all’Ucraina.

Come annunciato dal MAE, l'incontro ha ribadito il reciproco impegno a sostenere ulteriormente l'integrazione dei paesi dei Balcani occidentali nell'UE, come obiettivo strategico condiviso e garanzia di sicurezza.

Mutsunski parteciperà inoltre a un'udienza con il granduca lussemburghese Henri e, su invito del vice primo ministro e ministro degli affari esteri e del commercio estero del Lussemburgo, Xavier Bethel, e a una cena di lavoro con i ministri degli affari esteri dei paesi membri dell'UE. e i paesi dei Balcani occidentali.

Domani il Ministro degli Affari Esteri e del Commercio Estero sarà a Bruxelles, dove incontrerà il Segretario generale della NATO, Jens Stoltenberg, e poi avrà incontri con gli alti rappresentanti dell'Unione Europea.

Caro lettore,

Il nostro accesso ai contenuti web è gratuito, perché crediamo nell'uguaglianza delle informazioni, indipendentemente dal fatto che qualcuno possa pagare o meno. Pertanto, per continuare il nostro lavoro, chiediamo il supporto della nostra comunità di lettori sostenendo finanziariamente la Free Press. Diventa un membro della Free Press per aiutare le strutture che ci consentiranno di fornire informazioni a lungo termine e di qualità e INSIEME assicuriamo una voce libera e indipendente che sia SEMPRE DALLA PARTE DELLE PERSONE.

SOSTIENI UNA STAMPA LIBERA.
CON UN IMPORTO INIZIALE DI 100 DENARI

Video del giorno