I ministri degli esteri del G7 chiedono alla Russia di riportare la centrale nucleare di Zaporozhye sotto il controllo ucraino

Zaporozhye/ Foto EPA-EFE/MINISTERO DELLE EMERGENZE RUSSO

Il Gruppo dei Sette nazioni industrializzate ha condannato l'occupazione russa della centrale nucleare di Zaporozhye e ha invitato Mosca a restituire immediatamente il pieno controllo della centrale all'Ucraina.

Il personale ucraino che gestisce l'impianto "deve essere in grado di svolgere i propri compiti senza minacce e pressioni. È il continuo controllo della Russia sull'impianto che minaccia la regione", hanno affermato i ministri degli Esteri del G7 in una nota.

"In tale contesto, chiediamo che la Russia restituisca immediatamente il pieno controllo al legittimo proprietario sovrano, l'Ucraina, della centrale nucleare di Zaporozhye, così come di tutti gli impianti nucleari all'interno dei confini internazionalmente riconosciuti dell'Ucraina, per garantire la loro sicurezza e la protezione delle operazioni". nella dichiarazione.

Video del giorno