Mickoski inizierà a lavorare lunedì

Micko Mandato/ Foto: Sloboden Pechat / Slobodan Djuric

Si aspetta che il dibattito sull'elezione del governo finisca domenica entro mezzanotte e che i lavori inizino lunedì. Secondo lui i cittadini si aspettano risultati rapidi e i futuri ministri altamente motivati ​​ne sono una garanzia.

Il fiduciario Hristijan Mickoski ha presentato questo pomeriggio al Parlamento la proposta di programma e di composizione del nuovo governo. Dopo aver presentato la squadra governativa, ha detto che si aspetta che il dibattito sull'elezione del governo finisca domenica entro mezzanotte, e che da lunedì inizieranno i lavori. Lui ha detto che i cittadini si aspettano risultati rapidi e che manterranno la promessa di restituire la Macedonia ai cittadini, cosa che i futuri ministri altamente motivati ​​ne sono la garanzia. Lui si aspetta che tutti i 24 ministri lavorino esclusivamente per gli interessi della Macedonia, altrimenti non faranno parte della squadra governativa.

- Ora tocca a noi fare qualcosa per i cittadini. Prometto una lotta intransigente contro la criminalità e la corruzione di ogni tipo, non solo politica. Non sarà tollerato alcun abuso nei confronti di qualsiasi persona nominata se partecipa a scandali criminali e di corruzione, indipendentemente dal partito da cui proviene. Abbiamo intenzione di chiarire i sospetti di molti abusi negli ultimi sette anni. Mi aspetto risultati rapidi nel campo dell’economia. Abbiamo un governo stabile, un governo che incoraggerà le imprese - ha detto Mickoski.

Non è d'accordo con le critiche di alcuni partiti nei confronti del futuro vicepremier per i rapporti tra le comunità Ivan Stoiljkovic è filo-russo e ha affermato che ogni membro del governo deve avere posizioni filo-macedoni.

- Chi esce da questa strada, indipendentemente dalle posizioni, non farà parte del governo. Mi aspetto che i 24 ministri e centinaia di funzionari, tutti insieme con posizioni esclusivamente filomacedoni, si prendano cura della Macedonia. Una posizione filo-macedone implica un partner forte della NATO e un paese che un giorno diventerà membro dell’UE. Non sono d'accordo con te sulle posizioni di Stoiljkovic, dovresti parlarne con lui. È un uomo che fa parte della Coalizione "La tua Macedonia" e credo nella sua onestà e sincerità e credo nelle sue posizioni patriottiche. Lei garantirà la coesione della squadra governativa che lavorerà per gli interessi della Macedonia - ha detto il titolare del mandato.

Mickoski lo ha ribadito una volta consolidato SDSM e una volta finite le turbolenze interne, darà una mano per costruire insieme il consenso su questioni importanti per il Paese e affinché tutti i partiti siano disponibili al dialogo per l’unità nazionale.
Ha inoltre ribadito che la priorità assoluta è la lotta alla criminalità e alla corruzione.

– (EN) Le nostre posizioni sul Consiglio dei pubblici ministeri e sul Consiglio giudiziario sono chiare. Se questa situazione e questa percezione di impunità continuano, allo stesso tempo tutto ciò che abbiamo promesso sarà un pantano politico e una menzogna. Non lo auguro né a me né alle persone che sono con me. Mi batterò con tutte le mie forze per evitare che ciò accada e lavoreremo per fare qualcosa di nuovo per la Macedonia. Non possiamo parlare di un partenariato strategico con l’UE e gli USA e i funzionari concedono permessi universitari alle persone che sono sulla lista nera. Tali pratiche non devono ripetersi in futuro - ha dichiarato Mickoski.

Critica alcuni esperti contrari ai cambiamenti annunciati La legge sull'autonomia locale nella sezione dedicata all'elezione dei sindaci trasferiti ad altro incarico.

- Secondo le mie informazioni, la legge è entrata nella procedura. Ci sono esperti che hanno deciso di spendere i soldi dei cittadini e dicono che la proposta è contro la Costituzione. Non si sono tirati indietro quando alcuni partiti hanno proposto che il presidente di un paese fosse eletto in parlamento. Non c'è problema, siamo pronti ad andare alle elezioni domani, ma dobbiamo spendere i soldi dei cittadini, e possiamo usarli, ad esempio, affinché lo Stato sovvenzioni i contributi dei giornalisti e affinché ricevano salari più alti. Lo invitiamo La Corte Costituzionale pronunciarsi - ha affermato il titolare del mandato.

Mickoski non ha rivelato se hanno ottenuto la maggioranza dei due terzi e la maggioranza di Badenter per le modifiche alla legge, ma ha ripetuto che non riceverà ministri e funzionari che "si staccano" dalla realtà.

- I privilegi derivanti dalle cariche, dai vestiti e dai legami non devono rendere diversi tutti coloro che avranno il privilegio di servire il popolo e di far parte delle istituzioni del futuro governo. Dovrebbe essere un motivo e un'ispirazione per lavorare per loro. Credo in ognuno dei proposti che seguirà queste indicazioni e non andrà oltre questi principi - ha detto Mickoski.

Il leader del VMRO-DPMNE ha promesso che arriveranno tempi migliori per cittadini, agricoltori e pensionati e che aumenterà linearmente le pensioni di 5.000 dinari. Pianifica la ridistribuzione dei fondi per la realizzazione di numerosi progetti di capitale nei comuni.

- Partiamo in modo offensivo e penso che, per essere più precisi, sono sicuro che non tradiremo la fiducia che questa coalizione ha ricevuto da più di 600mila cittadini che l'hanno votata. Allo stesso tempo, sono sicuro che non deluderemo le aspettative di tutti i cittadini che, indipendentemente dal fatto che abbiano votato per noi o meno. So che ora hanno grandi aspettative e sono convinto che le realizzeremo, cioè manterremo tutto ciò che abbiamo promesso - ha affermato il titolare del mandato.

Ha presentato la nuova squadra di governo. Lo sarà il ministro dell'Interno Pance Toshkovski, per gli affari esteri e il commercio estero, Timcho Mucunski, per il trasporto, Aleksandar Nikoloski e Vice Primo Ministro delle Finanze, Gordana Dimitrieska Kochoska, per la trasformazione digitale, Stefan Andonovski. Ministro della Difesa, Vlado Misajlovski, per lo sport, Borko Ristovski, per l'agricoltura, la silvicoltura e la gestione delle acque, Cvetano Tripunovski, per la cultura e il turismo, Zoran Ljutkov. Per l’istruzione e la scienza, Vesna Janevska, per l’energia, l’estrazione mineraria e le risorse minerarie, Sanja Bozinovska, per l'autonomia locale, Zlatko Perinski. Vice Primo Ministro e responsabile del sistema politico, Ljupчоo Dimovski, Ministro delle Relazioni con la Comunità e Vice Primo Ministro, Ivan Stoiljkovic e inistero senza portafoglio, Shaban Saliu, responsabile delle integrazioni e dell'attuazione del decennio rom.

Nel gabinetto del governo faranno parte il Ministro dell'Ambiente e della Pianificazione Territoriale e Vice Primo Ministro Izzet Mejetti, per la salute, Arben Taravari, per la politica sociale, la demografia e la gioventù, Fatmir Limani, sulle questioni europee Orhan Murtezani, per l’economia e il lavoro, Besar Durmishi e ministro senza portafoglio e vice primo ministro incaricato del buon governo, Arben Fetai.

Sarà il ministro della Pubblica Amministrazione Goran Minchev e per la giustizia Igor Filkov.

Caro lettore,

Il nostro accesso ai contenuti web è gratuito, perché crediamo nell'uguaglianza delle informazioni, indipendentemente dal fatto che qualcuno possa pagare o meno. Pertanto, per continuare il nostro lavoro, chiediamo il supporto della nostra comunità di lettori sostenendo finanziariamente la Free Press. Diventa un membro della Free Press per aiutare le strutture che ci consentiranno di fornire informazioni a lungo termine e di qualità e INSIEME assicuriamo una voce libera e indipendente che sia SEMPRE DALLA PARTE DELLE PERSONE.

SOSTIENI UNA STAMPA LIBERA.
CON UN IMPORTO INIZIALE DI 100 DENARI

Video del giorno