Le misure contro la peste africana riportano le metà dell'unione dei maiali?

Maiale/ Foto: ROBERT MICHAEL / AFP / Profimedia

Metà di maiale e cosce di pollo offerte dal Sindacato, così come le vacanze estive e invernali a buon mercato, fanno parte del folclore dell'ex RFJ. Gli anziani dicono che l'approvvigionamento tramite il sindacato è stata una grande opportunità perché lui ha offerto loro la merce a prezzi inferiori di almeno il 20%, perché veniva ordinata all'ingrosso e senza margine.

La notizia che il governo croato ha deciso di stipulare un accordo per la cessione dei crediti dei lavoratori falliti di Dalmacijavino, che consente il pagamento degli stipendi arretrati ai lavoratori di tale azienda, riporta alla memoria la popolarità di questa misura, che era un'esclusiva del sindacato. Con la decisione sull'aiuto una tantum per l'acquisto di metà di carne di maiale verrà concesso un pagamento una tantum fino a 600 euro per lavoratore, ha annunciato Business HR. Il governo croato afferma che in questo modo si garantirà la conservazione del metodo tradizionale di lavorazione della carne di maiale e la preparazione dei tradizionali prodotti a base di carne essiccata semipermanenti e permanenti che, oltre a preservare le tradizioni delle famiglie nelle aziende agricole più piccole, forniscono parte del fabbisogno di carne e prodotti a base di carne delle famiglie.

- Per l'attuazione della decisione sono stati stanziati 900.000 euro. È stato inoltre adottato un programma statale per sostenere i produttori di suini con un peso di macellazione maggiore. Consentirà la distribuzione di aiuti per compensare la perdita di reddito dei suini con un peso finale più elevato inviati alla macellazione da impianti situati in zone soggette a restrizioni a causa della peste suina nel periodo dal 1 ottobre 2023 al 31 dicembre 2023 - il governo di Ha deciso la Croazia.

Metà di maiale e cosce di pollo offerte dal Sindacato, così come le vacanze estive e invernali a buon mercato, fanno parte del folclore dell'ex RFJ. Chi se lo ricorda da più tempo vi racconterà che almeno due volte l'anno si mettevano in fila nei cortili delle organizzazioni sindacali dove lavoravano, dove aspettavano pazientemente di essere chiamati a ritirare i pezzi di carne congelati del peso di più di dieci chilogrammi.

– Il loro prezzo vantaggioso e la possibilità di pagamento a rate con trattenuta sullo stipendio costituivano il cuore, ma anche tutta la bellezza dell'associazione sindacale. Caro, dovrei scriverti per avere un amico? In quante puntate? - Alle dodici. - Scrivere. Ho già firmato per una scatola di kopani di pollo, torta di formaggio, coperte di lana... il mio stipendio mi avanzerà per le sigarette - così era una volta la "lotta" sindacale, ricorda un abitante di Skopje.

I cittadini anziani che hanno lottato con la scarsità e l’elevata inflazione affermano che la fornitura attraverso un sindacato è stata una grande opportunità perché offriva loro beni a prezzi inferiori di almeno il 20%, poiché venivano ordinati in grandi quantità e senza margine. Di solito si trattava di metà di maiale, a volte di manzo, cosce di pollo o carne invernale, che erano molte volte più economiche rispetto ai negozi.

Oggi tali vendite sono quasi impossibili, poiché le famiglie si sono ridotte e con ciò è diminuita la necessità di grandi scorte. La maggior parte delle famiglie non dispone quasi di un congelatore per conservare questi alimenti e vengono cucinati sempre meno.

Secondo l'Ufficio statale di statistica, l'anno scorso una famiglia macedone ha consumato appena 23,4 chilogrammi di carne di maiale con osso e mole, mentre il consumo di carne di manzo con e senza osso ammontava a circa 15 chilogrammi. L’anno scorso, una famiglia media macedone ha consumato 29 chilogrammi di carne di pollo.

Caro lettore,

Il nostro accesso ai contenuti web è gratuito, perché crediamo nell'uguaglianza delle informazioni, indipendentemente dal fatto che qualcuno possa pagare o meno. Pertanto, per continuare il nostro lavoro, chiediamo il supporto della nostra comunità di lettori sostenendo finanziariamente la Free Press. Diventa un membro della Free Press per aiutare le strutture che ci consentiranno di fornire informazioni a lungo termine e di qualità e INSIEME assicuriamo una voce libera e indipendente che sia SEMPRE DALLA PARTE DELLE PERSONE.

SOSTIENI UNA STAMPA LIBERA.
CON UN IMPORTO INIZIALE DI 60 DENARI