Morbidi e profumati: Cornetti salati o delicati, a voi la scelta

Cornetti / Foto: Pexels

Difficilmente c'è una persona a cui non piacciono i croissant, o qualche altro tipo di pasticceria, il cui gusto e odore ci ricordano l'infanzia. Ma poiché fare l'impasto in sé è un po' più complicato, molti di noi acquistano i nostri croissant in una panetteria.

Per chi non lo sapesse, il muffin è l'"antenato" gastronomico del croissant ed era conosciuto in Austria già nel XIII secolo. A Parigi i primi croissant furono venduti tra il 13 e il 1837, quando gli austriaci August Tsang ed Ernst Schwarzer aprirono la panetteria viennese. Le loro versioni del muffin (a forma di falce di luna) ispirarono presto numerosi imitatori e il croissant emerse come pasticceria standard nel 1839. Tuttavia, storici della gastronomia e della cucina francese affermano che l'attuale ricetta del croissant è diventata un simbolo culinario francese solo nel XX secolo.

Questa volta vi invitiamo a provare a fare dei croissant fatti in casa, perfetti per la colazione o la merenda.

Cornetti / Foto: Pexels

Ingredienti necessari:

  • 500 g di farina morbida
  • 1 confezione di lievito secco
  • 1 cucchiaio di sale
  • 1 cucchiaio di zucchero
  • 200 ml di latte caldo
  • 80 ml di olio
  • 100 g di panna a temperatura ambiente
  • 150 g di burro congelato
  • tuorlo per ricoprire

preparazione:

Mettere la farina, il sale e lo zucchero in una ciotola profonda e mescolare bene. Quindi aggiungere il latte caldo, l'olio e il pavla kata. Amalgamare tutti gli ingredienti e lavorare l'impasto per almeno 10 minuti. Coprite l'impasto ottenuto con una pellicola trasparente e lasciate riposare per almeno 45 minuti.

Stendete la pasta ad uno spessore di 2 centimetri. Grattugiare il burro precongelato sull'impasto e piegare l'impasto in un rotolo. Arrotola il rotolo risultante in un lungo rettangolo. Tagliare l'impasto a forma di triangoli e da ogni triangolo ricavare la forma standard per un muffin, ovvero un croissant. Disporre i croissant su carta da forno e ricoprirli con il tuorlo sbattuto.

Metti i croissant in forno freddo e accendilo a 200 C. Quando la temperatura raggiunge i 200 gradi, infornare per altri 10 minuti.

Se lo desideri, puoi farcire i croissant con un ripieno delicato o con un ripieno salato. Potete mettere il ripieno prima o dopo la cottura dei croissant. Se volete un ripieno leggero potete aggiungere all'impasto una bustina di zucchero vanigliato.

Ma se sei uno di quelli che prediligono i croissant salati, cospargili di sale grosso prima di infornarli, e quando saranno cotti preparate dei tramezzini con prosciutto, formaggio, ecc.

Video del giorno