Esodo di massa dei russi dalla Crimea: in 24 ore, 38.000 auto hanno attraversato il ponte di Crimea

Foto: Printskirn / YouTube

I media statali russi hanno riferito che un numero record di auto ha attraversato il ponte Crimea, che collega la Crimea alla Russia, suggerendo che i russi che si sono stabiliti nella penisola dopo l'annessione nel 2014 stanno ora fuggendo in Russia.

Secondo TASS, 38.000 auto hanno attraversato il ponte in un solo giorno.

Nel frattempo, le immagini satellitari di le esplosioni. Mostrano come appariva il luogo in cui sono avvenute le esplosioni prima delle esplosioni e come appare ora.

La scorsa settimana, la Crimea è stata più volte bersaglio di attacchi missilistici ucraini. Ieri un deposito di munizioni dell'esercito russo è stato colpito nella zona di Dzhankoy una serie di esplosioni. In precedenza, è stata lanciata anche la base aerea dell'aviazione russa, dove, secondo gli ucraini, sono stati distrutti diversi aerei da combattimento.

Questi attacchi, secondo Kiev, fanno parte della controffensiva dell'esercito ucraino finalizzata, come detto, alla liberazione dei territori occupati e all'espulsione dell'aggressore russo dalla penisola, che è stata annessa alla Russia nel 2014.

La nuova strategia dell'Ucraina: concentrarsi sul sabotaggio per creare il caos in Russia

Video del giorno