Maricic afferma che stiamo "inseguendo" il primo successivo allargamento dell'UE e che questo è un obiettivo realizzabile

Bojan Maricic / Foto: Facebook, Bojan Maricic

Eurointegration non dipende solo da noi e non è bene fare offerte con date, perché non possiamo prevedere esattamente quando accadrà. Il nostro obiettivo è che il primo allargamento successivo, ogniqualvolta accada, che la Macedonia del Nord faccia parte di tale allargamento e ciò è realizzabile se lavoriamo intensamente all'attuazione degli standard dell'UE e se conduciamo i negoziati in modo adeguato con il coinvolgimento delle istituzioni e l'intera società, afferma il vicepremier per l'integrazione europea Bojan Maricic.

-Se guardi i rapporti della CE, la Macedonia del Nord analizzata per cluster si trova meglio o ugualmente bene nella maggior parte dei cluster con i paesi che negoziano già da 10 anni. Ciò significa che non abbiamo perso tempo in sala d'attesa e che abbiamo lavorato intensamente all'armonizzazione sia dei regolamenti che delle prassi, alla loro attuazione. Naturalmente, abbiamo molto lavoro da fare, il lavoro è tutt'altro che finito, ma dobbiamo fissare obiettivi ambiziosi in modo da poterli raggiungere entro una scadenza realistica. Visto in modo più ottimistico, questo quadro per l'assistenza preadesione termina nel 2027 e dobbiamo lavorare e lottare affinché il prossimo quadro di preadesione si applichi al minor numero possibile di paesi, ovvero essere uno Stato membro, afferma Maricic quando gli viene chiesto sull'ottimismo del Primo Ministro Kovacevski sul fatto che si aspetta un'integrazione più rapida seguendo l'esempio con la NATO.

Ha ricordato il calendario precedentemente presentato, preparato insieme a Bruxelles, secondo il quale la proiezione inizierà il 15 settembre e durerà fino alla fine del 2023. È in corso un'intensa comunicazione con Bruxelles e anche nel centro di formazione SEP sono in corso preparativi accelerati.

- Progettiamo insieme ai rappresentanti a Bruxelles dopo le vacanze estive di iniziare subito a formare la nostra amministrazione e coloro che parteciperanno al primo cluster - valori fondamentali, per iniziare a spiegare la metodologia e il processo di screening. Sarà il lavoro in corso del Centro di formazione fino alla fine dei negoziati, ha affermato Maricic.

Video del giorno