Macron non esclude la possibilità di schierare truppe di terra francesi in Ucraina

Il presidente francese Emmanuel Macron ha dichiarato ieri di non escludere la possibilità di schierare truppe di terra francesi in Ucraina, ha riferito la DPA.

Al termine della conferenza sugli aiuti all'Ucraina svoltasi ieri a Parigi, Macron ha affermato di non escludere nulla per garantire che la Russia non vinca la guerra contro l'Ucraina.

All'incontro, organizzato con breve preavviso, hanno partecipato alti funzionari di molti dei principali sostenitori europei di Kiev, tra cui il cancelliere tedesco Olaf Scholz e il ministro degli Esteri britannico David Cameron.

- Nella riunione di oltre 20 capi di Stato e primi ministri non c'è stato consenso sull'uso di truppe di terra, ma non si può escludere nulla in termini di dinamiche future, ha detto Macron. Ogni Paese può decidere in modo indipendente e sovrano sullo schieramento delle truppe di terra, ha riferito l’agenzia tedesca.

Il presidente francese ha indicato che durante l'incontro si è deciso di formare una coalizione per fornire all'Ucraina missili per attacchi molto dietro le linee russe. A breve termine, ulteriori munizioni per l’Ucraina dovrebbero essere mobilitate dalle sue stesse riserve.

- La consegna degli aerei da combattimento francesi Mirage non è stata ancora decisa, ma l'equipaggiamento militare francese che potrebbe aiutare l'Ucraina è ancora allo studio. Oggi è risaputo che è in gioco la sicurezza di tutti noi, ha affermato Macron.

Lui ha aggiunto che il comportamento di Mosca sta diventando sempre più aggressivo a livello politico e in prima linea in Ucraina.

- La Russia non deve vincere la guerra, ha sottolineato Macron, affermando che il sostegno non può essere indebolito e che i sostenitori dell’Ucraina devono intensificare i loro sforzi.

Secondo lui, l'aumento degli aiuti all'Ucraina in denaro e armi deve essere mobilitato sia congiuntamente che a livello nazionale.

Il presidente ucraino Volodymyr Zelenskyj si è unito all'incontro a Parigi tramite collegamento video.

Caro lettore,

Il nostro accesso ai contenuti web è gratuito, perché crediamo nell'uguaglianza delle informazioni, indipendentemente dal fatto che qualcuno possa pagare o meno. Pertanto, per continuare il nostro lavoro, chiediamo il supporto della nostra comunità di lettori sostenendo finanziariamente la Free Press. Diventa un membro della Free Press per aiutare le strutture che ci consentiranno di fornire informazioni a lungo termine e di qualità e INSIEME assicuriamo una voce libera e indipendente che sia SEMPRE DALLA PARTE DELLE PERSONE.

SOSTIENI UNA STAMPA LIBERA.
CON UN IMPORTO INIZIALE DI 60 DENARI

Video del giorno